SostenibilitaComunicazione54


  
  
  
NewsTesto
  
  
  
  
  
  
  
  
  
MacroTag
  
Rubrica
  
  
575
  
L'impegno del Gruppo BCC Iccrea sui diritti umani

​Il 27 gennaio 1945 cadono i cancelli di Auschwitz. 

Il ricordo della Shoah non riguarda solo gli ebrei, ma l'intera umanità.

Il Gruppo BCC Iccrea celebra la ricorrenza internazionale e ribadisce il suo impegno sui diritti umani e il contrasto a ogni forma di discriminazione.

Per saperne di più vai alla nostra Carta degli Impegni in materia di Diritti Umani

 

 


No27/01/2023NewsGruppo BCC Iccrea27/01/2023 17:00NessunaChi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_NEWS-27-gen.png
581
  
Il ruolo prezioso delle BCC del Gruppo a beneficio delle mPMI.

Il Gruppo BCC Iccrea siede alla tavola rotonda organizzata dalla Luiss Business School a Roma, il 26 gennaio 2023, sul tema "ESG e successo sostenibile. Materialità, Rischi, Impatti". Un'occasione di confronto su un tema sempre più fondamentale nell'evoluzione delle economie e delle istituzioni bancarie e un obiettivo prioritario nel percorso di sviluppo sostenibile del Gruppo.

Felicita De Marco, Head Group Sustainability & ESG Strategy della capogruppo, Iccrea Banca, illustra l'impegno del Gruppo verso la transizione sostenibile e il presidio del territorio delle 118 BCC aderenti.

"Le BCC, come interlocutrici privilegiate del territorio, svolgono un ruolo prezioso a beneficio delle mPMI nella transizione verso modelli di business più sostenibili. Chi fa credito oggi deve indirizzare responsabilmente, anche tramite il sistema di pricing, le risorse verso le aziende che sposano questo paradigma. In futuro, peraltro, le banche saranno chiamate a pubblicare ratio ESG, da cui emergerà quanta parte degli attivi è allineata alla Tassonomia UE. L'integrazione dei fattori ESG è quindi oggi strettamente correlata con il "valore" delle aziende in quanto essi influiscono sulla capacità delle imprese di attrarre capitali.

Come Gruppo BCC Iccrea abbiamo avviato da tempo un percorso verso la transizione sostenibile, ponendoci primariamente come advisor delle mPMI per accompagnarle nel processo di cambiamento, anche fornendo servizi dedicati e supporto finanziario al fine di considerare i fattori ESG come parte integrante dei loro processi operativi e di sviluppo".

Consulta il programma dell'evento

Segui tutta la Sostenibilità del Gruppo BCC Iccrea.


No26/01/2023NewsGruppo BCC Iccrea26/01/2023 12:00NessunaSostenibilitàGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_ESG-e-successo-sostenibile.png
579
  
Intervista del DG, Mauro Pastore

​Il Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore, ospite della trasmissione Report di Class CNBC condotta da Jole Saggese, commenta il momento attuale dell'economia evidenziando l'auspicio che la congiuntura possa riconsegnare presto fiducia alle famiglie e alle pmi: "Oggi, rispetto ad alcuni mesi fa, possiamo apprezzare una situazione diversa e di minor preoccupazione sull'evoluzione del 2023. Sono ottimista che nel secondo semestre, terminata la recessione, le famiglie e le imprese possano ritrovare la fiducia e tornare a investire. Le moratorie, se previste anche solo per famiglie e imprese più deboli, potrebbero rivelarsi molto utili per continuare ad affrontare le difficoltà di oggi. Una volta esaurita questa fase complessa, chi ne ha beneficiato tornerebbe a osservare in modo regolare i propri impegni finanziari, come accaduto dopo la pandemia.

 Pastore ha espresso anche soddisfazione per la recente emissione del secondo social bond del Gruppo BCC Iccrea, da 500 milioni di euro, che ha ricevuto una richiesta dagli investitori per un valore di 1,6 volte oltre la soglia sottoscritta. Un risultato che conferma la direzione intrapresa da tutto il Gruppo sul fronte della solidità e dell'attento presidio del territorio.

Segui l'intervista integrale.


No20/01/2023NewsGruppo BCC Iccrea20/01/2023 16:00NessunaChi siamo; SostenibilitàInterviste; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/mauro-pastore.png
578
  
Stanziato un plafond da 1 milione di euro per clienti, famiglie e imprese socie.

In questa fase complessa dell'economia reale, con i prezzi dell'energia che hanno messo in seria difficoltà la capacità di spesa di famiglie e imprese, l'aiuto della Banca di Pisa e Fornacette si esprime con l'erogazione di un finanziamento per clienti, famiglie e imprese socie.

"Con questa iniziativa vogliamo dare un segnale di vicinanza a famiglie e imprese colpite da una dinamica inflazionistica senza precedenti – commenta il Direttore Generale di Banca di Pisa e Fornacette Paolo Domenico Carbone – la nostra BCC, come già avvenuto durante la crisi generata dal Coronavirus, si mette in campo per continuare a offrire sostegno alle famiglie e garantire la continuità operativa delle PMI locali: oggi più che mai è necessario intercettare le difficoltà e offrire soluzioni adeguate in tempi puntuali".

Per saperne di più leggi il comunicato.


No18/01/2023NewsGruppo BCC Iccrea18/01/2023 11:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDal Territorio; Gruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Paolo-Domenico-Carbone.png
576
  
Dichiarazione del DG, Mauro Pastore

​Iccrea Banca ha concluso con successo l'emissione da 500 milioni di euro del secondo Social Bond del Gruppo BCC Iccrea, sottoscritta da 125 investitori. 

L'operazione ha come principale obiettivo il supporto dell'economia reale e il sostegno alle PMI che operano nelle aree economicamente svantaggiate.

"Con il successo della seconda emissione di un social bond di Gruppo viene confermato il riconoscimento, da parte di investitori italiani e stranieri, dell'efficacia del nostro impegno a beneficio del territorio – dichiara il Direttore Generale Mauro Pastore – è un ulteriore passo che permette a tutto il Gruppo BCC Iccrea di assistere con senso di responsabilità le PMI che operano nelle aree più disagiate nel nostro Paese e, al contempo, offrire strumenti finanziari stabili in un momento caratterizzato da forte volatilità".

Per saperne d più leggi il Comunicato stampa


No13/01/2023NewsGruppo BCC Iccrea13/01/2023 11:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDichiarazioni/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_pastore_verde.jpg
574
  
Numeri da record per l’edizione 2022 e novità per il 2023

Nel 2022, grazie al supporto di ben 120 BCC sul territorio e con l'ausilio del partner strategico Knowledge Institute, 80 innovatori hanno scelto di partecipare al BCC Innovation Festival presentando idee innovative. Una rosa di partecipanti ampia e variegata con una presenza significativa di figure femminili all'interno dei team, che ha visto realtà più "mature" confrontarsi con quelle "più giovani".

La sfida ha coinvolto 55 idee, provenienti da 7 diverse regioni, di queste 20 sono state selezionate come Champions da un Comitato Tecnico Scientifico composto da 22 figure di spicco provenienti dal mondo finance, legal e della consulenza strategica.

L'intero percorso, della durata di circa un anno, ha visto la partecipazione attiva di partners e sponsor come Auriga, Franklin Templeton, Hudi Digital Humanism e BCC BancaImpresa che, oltre a fungere da mentor, si sono occupate di selezionare le 29 idee con i requisiti formali da presentare al Comitato Tecnico Scientifico. La società di consulenza KPMG Advisory ha erogato 4 seminari con focus sul business model canvas per accompagnare i 20 Champion al Festival Day, mentre la società Bain & Company ha assegnato il Bain Boost Program, un premio speciale di consulenza strategica di due mesi a un Champion non vincitore del Festival Day. AssoFintech, partner del settore fintech e insurtech, ha accolto tutti i Champions come soci a titolo gratuito per un anno. Infine, le multinazionali Business Integration Partner e Making Science hanno sponsorizzato l'iniziativa.

Tre progetti sono stati selezionati come vincenti, Essicarino, Microsap e Oriental Italia, che si sono aggiudicati il primo premio e sono al termine del percorso d'incubazione, del controvalore economico di 30.000€, svolto grazie al supporto di Lazio Innova, Entopan Innovation, Simbiosi e Reti SpA.

I tre Champion vincitori raggiungeranno presto le ultime due tappe: l'Investor Day e l'International Networking. Tra i partecipanti, inoltre, E-muse ha ottenuto il premio speciale offerto da Bain & Company e tutti hanno avuto accesso a un'esperienza formativa e a una importante vetrina: più di 174k visualizzazioni su LinkedIn, 11k visitatori sul sito (https://www.innovationfestivalbcc.it/) e numerose uscite sulle principali testate, nazionali e locali, tra cui il Sole 24 Ore e il Messaggero. L'evento ha attirato l'attenzione di player ed esperti di ogni ambito dell'innovazione, rappresentando un trampolino di lancio potenziale per tutte le idee presentate, dando a tutte l'opportunità di individuare una strada per diventare realtà.

L'iniziativa, nella sua edizione 2023, porrà l'accento sugli obiettivi dell'Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e non si rivolgerà solo ai soci e clienti, ma a tutta la comunità di riferimento delle BCC. Inoltre, l'iniziativa sarà dedicata non solo alle start up emergenti ma anche a realtà imprenditoriali già consolidate, interessate a crescere, sia sotto il profilo di mercato sia sotto il profilo industriale.

Cosa serve per partecipare? Un'idea di valore da candidare sul sito www.innovationfestivalbcc.it entro il 28 febbraio 2023.


No12/01/2023NewsGruppo BCC Iccrea12/01/2023 20:00NessunaChi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea; Innovazionehttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/news_535x380.png
572
  
La BCC è tra le prime banche in Italia a raggiungere questa certificazione, prevista dal PNRR.

​La BCC Ravennate Forlivese e Imolese ha conseguito la certificazione per la parità di genere, ai sensi della UNI/PdR 125:2022 e in attuazione del PNRR Missione 5 "Inclusione e Coesione", distinguendosi nel percorso di coinvolgimento e sviluppo in materia di diversità ed inclusione, partecipato dai vertici aziendali e articolato sul principio della centralità della persona e sulla valorizzazione dei talenti e delle pari opportunità.

Emanuela Bacchilega, Amministratrice della BCC e delegata alla Sostenibilità, nell'esprimere grande soddisfazione per il risultato raggiunto, ha dichiarato: "Abbiamo intrapreso questo percorso di certificazione volontaria per attestare il nostro impegno passato, presente e futuro sul tema della parità di genere e della valorizzazione delle diversità. Le nostre radici affondano nei principi della Carta dei Valori del Credito Cooperativo, che riconosce la centralità della persona, come valore a cui orientare le relazioni con i collaboratori, con i Soci e i clienti e nei confronti della nostra comunità di riferimento. Nel 2022 abbiamo definito, nell'ambito della Politica di Diversità e Inclusione, un Piano Strategico che raccoglie tutti gli strumenti concreti adottati per favorire la parità di genere in azienda, come gli interventi di conciliazione vita lavoro (part-time, flessibilità oraria, smart working). Abbiamo investito nella formazione dei collaboratori sulla parità di genere, anche in relazione ai temi delle molestie e della violenza contro le donne. Altrettanto intensa è stata l'attività di sostegno alle iniziative sul territorio, perché è nella nostra missione di Banca locale sensibilizzare, promuovere e diffondere una cultura inclusiva. Esprimo, infine, un ringraziamento particolare al team che ha lavorato intensamente per ottenere questo risultato."

Per saperne di più leggi il Comunicato stampa


No03/01/2023NewsGruppo BCC Iccrea03/01/2023 11:00NessunaSostenibilitàDal Territorio; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Emanuela%20Bacchilega.png
569
  
La Digital Innovation del Gruppo ha avviato un percorso per offrire servizi e informazioni fruibili, senza discriminazioni

Il fattore "S" tra i criteri ESG (Environmental, Social, Governance) ha da sempre contraddistinto il Gruppo BCC ICCREA e le BCC costantemente impegnate, non solo per statuto ma anche per storia e vocazione, in attività con finalità solidali, fondate sull'eguaglianza dei diritti, equità e inclusione, favorendo e promuovendo politiche non discriminatorie. 

Con questo intento, in linea con la Carta degli impegni in materia di Diritti Umani e con la carta dei valori del Gruppo, la Digital Innovation del Gruppo ha avviato già da qualche tempo un percorso per la gestione proattiva e lo sviluppo dei canali digitali secondo gli standard dell'accessibilità, non solo per offrire servizi e informazioni fruibili, senza discriminazioni, a coloro che a causa di disabilità (anche temporanee) necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari, ma più in generale a tutti i propri utenti.

Grazie ad una strutturazione modulare, gestita attraverso la costituzione di un team interfunzionale e l'ingaggio di specialisti del settore, sono già stati effettuati i primi interventi in diversi canali digitali, come gli ATM, la App dell'home banking e i siti web. Su questi ultimi abbiamo effettuato alcuni provvedimenti strutturali, stiamo lavorando sui contenuti ma abbiamo anche affiancato alcuni strumenti di supporto, consapevoli che non sono la soluzione ma solo una possibilità aggiuntiva.

Un percorso impegnativo e articolato, che vede il Gruppo impegnato ogni giorno per migliorare il nostro rapporto con il nostro vero valore, le persone.


No28/12/2022NewsGruppo BCC Iccrea28/12/2022 13:00NessunaChi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea; Solidarietàhttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/accessibilit%C3%A0_535x380.png
567
  
Il Gruppo BCC Iccrea promuove un intervento straordinario di solidarietà.

"Fratelli Tutti per un Natale 2022 di solidarietà" è l'iniziativa del Credito Cooperativo ideata d'intesa con la Conferenza Episcopale Italiana e Confcooperative a favore della Caritas Italiana in occasione delle prossime festività. Un intervento straordinario di solidarietà a favore delle famiglie che vivono in condizioni di povertà.

Il Gruppo BCC Iccrea ha aperto per la raccolta fondi un conto corrente presso Iccrea Banca intestato a Caritas Italiana – c/c n. 32020 - con la causale "Fratelli Tutti. Per un Natale 2022 di solidarietà", IBAN: IT 86 U 08000 03200 000800032020.

L'iniziativa rinnova con forza l'attenzione e la sensibilità verso le esigenze fondamentali delle persone e delle comunità a cui da sempre le BCC aderenti sono vicine nei territori di insediamento.

I contributi saranno destinati alla Comunità di Sant'Egidio.

 


No20/12/2022NewsGruppo BCC Iccrea20/12/2022 17:00NessunaChi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/Fratelli%20tutti-News_535x380.png
566
  
Fare comunità creando valore tramite il Cashback territoriale

Mercoledì 14 dicembre è avvenuta a Bologna la consegna del riconoscimento conferito dalla Regione a BCC Romagnolo, ufficialmente ritirato dal Presidente Roberto Romagnoli e dal Direttore Generale Daniele Bagni.

Quest'anno il premio ha visto la partecipazione di 80 progetti, distribuiti sui quattro pilastri del "Patto per il Lavoro e per il Clima", ovvero lavoro, imprese e opportunità, diritti e doveri, conoscenza e saperi e transizione ecologica. La BCC Romagnolo ha ricevuto il premio per aver saputo "Fare comunità creando valore tramite il Cashback territoriale", uno strumento rivolto a esercenti e cittadini, enti locali e associazioni di categoria per creare reti e sostenere i negozi di vicinato.

"Siamo onorati ed orgogliosi di aver conseguito la menzione speciale al Premio Innovatori Responsabili della regione Emilia-Romagna per il nostro impegno verso la comunità. – spiega il Direttore Daniele Bagni – grazie ai nostri tre progetti di cashback territoriale "LaVantaggiosa" a Bagno di Romagna, "IoSonoCesena cashback" a Cesena e quello, in fase di avvio, denominato "Insieme Conviene" sui nove Comuni dell'Unione Rubicone-Mare), esempi virtuosi di innovazione nel percorso verso la sostenibilità".

Per saperne di più leggi il Comunicato stampa


No20/12/2022NewsGruppo BCC Iccrea20/12/2022 09:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDal Territoriohttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_DG_Daniele%20Bagni.png
558
  
L'analisi del Gruppo BCC Iccrea per identificare insieme i temi prioritari in materia di sostenibilità ai fini della redazione della DCNF 2022.

Sino a domani, 20 dicembre, puoi compilare il "Questionario di materialità" e partecipare allo stakeholder engagement, il percorso di ricognizione e analisi per identificare insieme a tutti i soggetti portatori di interesse del Gruppo BCC Iccrea le priorità sui temi ESG (Environmental, Social and Governance) da rendicontare nella Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria e da focalizzare quali prossimi obiettivi strategici del Gruppo.

Raccoglieremo l'importanza che ciascun stakeholder del Gruppo attribuirà agli impatti dei temi ESG sullo sviluppo economico, sulla sostenibilità ambientale e sulla coesione sociale, intesi come effetti positivi o negativi, attuali o potenziali, diretti o indiretti, a breve o a lungo termine. 

La compilazione del questionario richiede solo pochi minuti.

La rilevanza potrà essere espressa attraverso tre parametri:

  • Entità, intesa come la gravità degli impatti positivi e negativi che l'organizzazione potrebbe generare.
  • Perimetro, in termini di valutazione dell'estensione e diffusione dell'impatto.
  • Irrimediabilità, in cui si richiede di valutare in quale misura gli impatti negativi possano essere rimediati.

La valutazione potrà essere indicata con un valore tra 1 e 6 per ciascun parametro:

  • Entità, (1 = nessuno; 2 = minimo; 3 = basso; 4 = medio; 5 = alto; 6 = massimo).
  • Perimetro, (1 = nessuno; 2 = limitato; 3 = concentrato; 4 = medio; 5 = molto diffuso; 6 = globale).
  • Irrimediabilità, (1 = molto facile da rimediare; 2 = relativamente facile da rimediare a breve termine; 3 = rimediabile con un certo sforzo per tempo e costi; 4 = difficile da rimediare nel medio termine; 5 = molto difficile da rimediare nel lungo termine; 6 = non rimediabile/irreversibile).

Il parere di ogni singolo stakeholder è molto importante per noi.

Compila il questionario!

Se vuoi saperne di più, scopri tutto il nostro impegno di Sostenibilità


No19/12/2022NewsGruppo BCC Iccrea19/12/2022 11:00NessunaSostenibilitàGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/Questionario%20IMG%20NEWS_535x380.png
561
  
Il 15 e 16 dicembre a Milano, anche in diretta streaming, evento per il lancio dell’iniziativa promossa dall’ABI e dove interviene anche il Gruppo

Parte "D&I in Finance", un progetto dell'ABI dedicato a valorizzare le politiche di diversità e inclusione, rafforzandone e diffondendone valori e cultura non solo all'interno del settore finanziario ma anche nella società. E il Gruppo BCC Iccrea ha scelto, insieme ad altre istituzioni, di essere partner del progetto in quanto ne condivide le logiche, gli indirizzi, e il percorso di diffusione sia nelle organizzazioni aziendali che sul territorio.

Per lanciare il progetto l'Associazione Bancaria Italiana organizza a Milano, il 15 e il 16 dicembre presso il Centro Servizi Bezzi, un evento dove sono coinvolte figure istituzionali e di realtà aziendali e di associazioni di categoria, con cui vengono affrontati i principali temi legati alla diffusione della cultura di Diversity & Inclusion nel nostro Paese.

Tra i diversi esponenti interviene anche Paolo Tripodi, COO e Chief of Human Resources Officer di Iccrea Banca, nel panel di apertura dell'evento, il 15 dicembre alle ore 9.30, dal titolo "Cambiare cultura per cambiare passo: diversità e inclusione per la crescita del Paese".

"Abbiamo approvato la nostra Politica di Diversità e Inclusione di Gruppo nel gennaio scorso – ha commentato Paolo Tripodi – con l'obiettivo di definire a livello di Gruppo principi, linee guida e impegni in ambito di Diversità e Inclusione. Il nostro è un percorso sfidante e concreto, volto ad assicurare pari opportunità in tutti i processi aziendali che riguardano la governance, la gestione, la formazione, lo sviluppo, i parametri retributivi, le politiche e metriche di valutazione delle performance al fine di garantire equità in tutte le fasi del rapporto di lavoro. È nostra ferma intenzione proseguire su questa strada, monitorando ogni step di progressione anche al fine di promuovere competenze manageriali diffuse e uno stile di leadership "inclusivo", così da valorizzare le differenze, cogliere maggiori opportunità di business e sviluppare benessere organizzativo".

I due giorni di incontri possono essere seguiti in streaming, iscrivendosi a questo link https://diversity.abieventi.it/register.


No14/12/2022NewsGruppo BCC Iccrea14/12/2022 11:05NessunaLavora con Noi; SostenibilitàLavora con Noi; Gruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/Tripodi_535x380.png
554
  
Posti 44 obiettivi su tre ambiti: sociale, ambientale e di governance

Un'azione green che la Banca ha iniziato da tempo e che ha già portato risultati considerevoli. Primi risultati sul tema dematerializzazione: l'88% della nuova clientela ha aderito alla firma grafometrica, il 67% utilizza il relax banking e l'utilizzo di carta riciclata è al 98,2%. Più di 8 prodotti su 10 tra quelli inseriti all'interno delle Gestioni Patrimoniali sono sostenibili, in linea con gli obiettivi ESG.

"Attenzione all'ambiente, mutualismo e inclusione sociale sono da sempre linee guida imprescindibili per la BCC di Roma, che spesso privilegia forme di finanziamento non convenzionali come il microcredito e altre che garantiscono anche alle fasce più deboli di avere accesso ai finanziamenti", ha detto il Presidente di BCC Roma Maurizio Longhi, sottolineando la soddisfazione per il nuovo Piano di sostenibilità, "che sono certo saprà portare un valore aggiunto dentro e fuori la nostra grande cooperativa di credito". 

Per saperne di più leggi il comunicato


No29/11/2022NewsGruppo BCC Iccrea29/11/2022 09:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDal Territoriohttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Maurizio%20Longhi.png
551
  
Dichiarazione del DG, Mauro Pastore

​L'agenzia Standard & Poor's ha migliorato il rating del Gruppo BCC Iccrea e della sua capogruppo Iccrea Banca, portando quello a lungo termine da "BB" a "BB+" (lungo termine) e confermando "B" sul breve termine. L'outlook è stato mantenuto "Stabile".

"La revisione del giudizio di Standard & Poor's conferma la bontà del percorso di derisking del Gruppo BCC Iccrea – ha commentato Mauro Pastore, Direttore Generale di Iccrea Banca – ed è il riconoscimento del lavoro intrapreso nell'ultimo triennio dal Gruppo su diversi ambiti strategici. Ora il nostro impegno è di proseguire questo percorso per continuare a rafforzare la nostra solidità e profittabilità, grazie anche alle iniziative di rafforzamento dei ricavi e di efficienza operativa che abbiamo in atto. Le nostre aspettative sono che a fronte di un'ulteriore riduzione degli NPL – e quindi di una tenuta del contesto di mercato attuale –, della continuazione del percorso di diversificazione dei ricavi e di incremento della produttività ed efficienza, il Gruppo possa ancora migliorare il giudizio delle agenzie di rating".

Per saperne di più leggi il Comunicato


No24/11/2022NewsGruppo BCC Iccrea24/11/2022 16:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDichiarazioni; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/1.Lancio%20sito.jpg
548
  
Alla tavola rotonda del 10 novembre 2022 le strategie dell Gruppo in tema di transizione energetica.

Il Gruppo BCC Iccrea partecipa all'undicesima edizione delle Settimane SRI - la principale rassegna in Italia sulla finanza sostenibile, organizzata dal Forum per la Finanza Sostenibile - che quest'anno si è aperta con un approfondimento sugli orientamenti degli investitori retail rispetto a un tema attualissimo e di grande rilievo internazionale: la transizione energetica.

Felicita De Marco, Responsabile della Group Sustainability & ESG Strategy del Gruppo BCC Iccrea interviene alla tavola rotonda del 10 novembre 2022 - moderata dalla giornalista di Radio24 Debora Rosciani - illustrando i progetti attivati dal Gruppo nel quadro delle strategie ESG.

"Le strategie ESG del Gruppo BCC Iccrea traggono origine dal suo forte radicamento sul territorio. Le BCC hanno un ruolo fondamentale di accompagnamento della clientela verso la transizione, al fine di favorire la salvaguardia dell'ambiente e il rispetto dei diritti umani. Temi fortemente interconnessi tra loro, in quanto non c'è giustizia sociale senza attenzione al territorio in cui persone e imprese operano. Vogliamo essere partner dei nostri clienti nel percorso di trasformazione in atto– sottolinea Felicita De Marco -. In tale contesto, rilevano progetti specifici attivati dal Gruppo e, tra questi, il progetto di supporto alle mPMI al fine di generare consapevolezza circa l'impatto che la sostenibilità avrà sul loro posizionamento strategico, anche agevolando il ricorso alle risorse economiche necessarie per la transizione, e il progetto di costituzione e finanziamento di Comunità Energetiche, già attivato ad esempio dalla BCC Calabria Ulteriore e in espansione sul territorio nazionale."

Segui tutto l'impegno del Gruppo BCC Iccrea per la Sostenibilità

 

 

 


No10/11/2022NewsGruppo BCC Iccrea10/11/2022 14:00NessunaChi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_2.png%20(SRI).png
546
  
Obiettivo: promuovere l’affermazione di un sistema finanziario etico alternativo

In occasione del ventennale del Progetto Microfinanza Campesina in Ecuador, sostenuto dal mondo del Credito Cooperativo Italiano con l'obiettivo promuovere l'affermazione di un sistema finanziario etico alternativo, stimolando il sorgere di attività produttive di trasformazione in forma di impresa comunitaria, Emil Banca ha lanciato un crowdfunding per sostenere gli enormi sforzi di queste donne che lottano quotidianamente contro esclusione ed emarginazione puntando su cooperazione, lavoro, agricoltura biologica e dignità delle persone.

"Da pochi giorni è partita la nostra ennesima missione in Ecuador, con quattro nostre collaboratrici che sono nel Paese andino a visitare le comunità che stiamo assistendo da ormai 20 anni e le cooperative che si sono sviluppate in questi anni grazie alla nostra attività accanto al Fepp di Bepi Tonello  - ha commentato il direttore generale di Emil Banca, Daniele Ravaglia - Grazie al crowdfunding e alla collaborazione con IdeaGinger, negli ultimi anni siamo riusciti a raccogliere oltre 1 milione e 300 mila euro a favore di 150 progetti finalizzati al bene comune.". 

Per saperne di più leggi il Comunicato stampa


No09/11/2022NewsGruppo BCC Iccrea09/11/2022 10:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDal Territoriohttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Daniele%20Ravaglia.png
544
  
Al centro dell'intervento il nostro innovativo progetto di supporto alla transizione sostenibile delle PMI.  

Il Gruppo BCC Iccrea interviene alla seconda edizione della Giornata della Sostenibilità Cooperativa istituita da Confcooperative nella data del 3 novembre, dedicata all'impegno perseverante del mondo cooperativo – nativo sostenibile - in un ambito sempre più determinante ed urgente per lo sviluppo economico e sociale del nostro Paese come del contesto internazionale. 

Al centro della Giornata l'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, il programma d'azione per le persone, il pianeta e la prosperità, sottoscritta il 25 settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri delle Nazioni Unite e approvata dall'Assemblea Generale dell'ONU, costituita da 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – inquadrati all'interno di un programma d'azione di 169 target o traguardi associati, da raggiungere in ambito ambientale, economico, sociale e istituzionale entro il 2030.

Felicita De Marco, Responsabile della Group Sustainability & ESG Strategy del Gruppo BCC Iccrea, porta al tavolo dei lavori l'innovativo contributo del Gruppo all'Obiettivo di sviluppo sostenibile numero 12, - "Consumo e produzione responsabili" per "Garantire modelli sostenibili di produzione e consumo"- con il progetto di supporto alla transizione sostenibile per le PMI, fortemente connesso sia con la storica mission di vicinanza e sostegno mutualistico al territorio delle BCC aderenti, sia con le esigenze legate al profondo cambiamento in atto.

Il progetto del Gruppo BCC Iccrea prevede, nello specifico, tre direttrici di intervento a sostegno delle imprese socie e clienti: 1) Education; 2) Analisi di posizionamento e Piano di Azione; 3) Finanziamento e consulenza. La prima direttrice è dedicata all'engagement, per stimolare conoscenza e consapevolezza delle PMI sull'impatto dei fattori ESG in termini di posizionamento strategico; la seconda mira a promuovere lo screening circa il loro livello di maturità sui temi ESG e a proporre azioni di reindirizzamento delle strategie verso la transizione; l'ultima è diretta ad agevolare il ricorso a forme pubbliche di approvvigionamento di risorse finanziarie, anche attraverso consulenza specialistica, nonché a garantire finanziamenti bancari orientati alla transizione.

Al fine di accompagnare le imprese socie e clienti nei loro progetti di sviluppo, di affiancarle nel percorso di accesso alle risorse del PNRR e di integrare con credito bancario dette risorse, il Gruppo BCC Iccrea ha dedicato un apposito plafond di 2,5 miliardi di euro.

Per favorire l'ottenimento da parte delle PMI delle agevolazioni derivanti dai fondi PNRR, grazie a una consulenza specialistica qualificata, Il Gruppo ha perfezionato un accordo quadro con la società Fin Service, società leader in Italia nel comparto della finanza agevolata. Inoltre, il Gruppo può anche contare su una società controllata, BIT SpA, specializzata nell'offerta di advisory tecnica in ambiti coerenti con la Missione 2 del PNRR ("Rivoluzione verde e Transizione ecologica").

Al fine di presidiare in modo proattivo il PNRR, il Gruppo ha attivato nell'Area CBO una task force dedicata all'evoluzione del sistema d'offerta e al supporto alla clientela nei settori impattati dal PNRR. A breve verrà reso disponibile alle BCC affiliate un vero e proprio Portale Bandi PNRR, per orientarsi tra le numerose misure di finanza agevolata disponibili a livello nazionale e regionale.

Il Gruppo, infine, ha anche lanciato un sito internet dedicato (https://pnrr.gruppobcciccrea.it/) alla presentazione dei principali ambiti del PNRR e del sistema d'offerta del Gruppo, nell'intento di contribuire a far conoscere le opportunità del Recovery Plan e il ruolo delle BCC a supporto delle imprese clienti.

Clicca qui per approfondirei tutto il nostro impegno per la Sostenibilità

 


No03/11/2022NewsGruppo BCC Iccrea03/11/2022 17:00NessunaChi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/3%20novembre-%20Giornata%20Sostenibilit%C3%A0%20Cooperativa.png
543
  
Intervento da 15 milioni di euro per Soci e clienti della BCC

Alla luce di provvedimenti del nuovo Governo, la Banca dispone un plafond di 5 milioni di euro destinato ai privati (per tagli fino a 5.000 euro per ciascun finanziamento) e un ulteriore plafond di 10 milioni di euro destinato alle imprese (per tagli fino a 36.000 euro). I finanziamenti avranno durata fino a 24 mesi con tassi particolarmente agevolati per clienti (privati ed imprese) con utenze domiciliate in conto.

"Eravamo e siamo pronti – dichiara il presidente della BCC Giuseppe Gambi – ad intervenire, a favore dei nostri Soci e clienti persone fisiche e aziende, in modo deciso, in questa situazione non semplice e decisamente antipatica per tutti, con finanziamenti per privati ed imprese alle migliori condizioni possibili, nella speranza che questo concreto supporto della banca possa aiutare a traghettarli oltre il periodo più critico".

Per saperne di più leggi il Comunicato stampa


No28/10/2022NewsGruppo BCC Iccrea28/10/2022 13:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDal Territoriohttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Giuseppe%20Gambi.png
539
  
Intervista al Direttore Generale, Mauro Pastore

Nell'intervista rilasciata al magazine Vita, il Direttore Generale, Mauro Pastore, illustra l'impegno di sostenibilità delle BCC aderenti a Gruppo BCC Iccrea, fortemente orientato al supporto sociale delle comunità:

" Il Legislatore ha fin qui dato priorità alla transizione green, avendo individuato nella gestione dei rischi climatici e ambientali la priorità numero uno. Ciò, ritengo, anche in ragione del fatto che gli obiettivi connessi all'ambiente e al clima meglio si prestano ad essere individuati e conseguentemente misurati; pertanto, dovendo procedere secondo una logica di interventi progressivi si è valutato più opportuno procedere dalla E di Environmental. Tuttavia, è sempre più evidente come i bisogni legati alle dinamiche sociali siano altrettanto urgenti nonché strettamente interconnessi con le dinamiche di natura ambientale e climatica. La forte interessenza tra E di Environmental e S di Social è una nostra profonda convinzione, un legame su cui abbiamo impostato anche specifiche iniziative strategiche - come le Comunità Energetiche - in quanto non esiste giustizia sociale senza attenzione al territorio in cui le comunità di cittadini e imprese si inseriscono e operano. Prova ne sono i disastri, sempre più frequenti, che - causati dal cambiamento climatico e dalla scarsa attenzione alla cura del suolo – sconvolgono la vita delle persone e i sistemi produttivi dei territori colpiti. L'attenzione alle tematiche sociali è dunque oggi, per i motivi menzionati, sempre più rilevante. In Italia, per esempio, sono aumentate le persone in condizioni di povertà assoluta anche quale effetto diretto del periodo pandemico e del conflitto bellico in corso che, con il conseguente aumento dei prezzi, ha inciso in maniera importante sul potere di acquisto dei cittadini. E le cose non vanno meglio a livello europeo; ritengo quindi che il driver S – da sempre nostra attenzione primaria – debba ora diventare prioritario anche per il legislatore e il regolatore."

La risposta del Gruppo BCC Iccrea è forte e determinata ed è volta ad accompagnare concretamente e da vicino le PMI dei nostri territori nella transizione sostenibile:

"Tra i vari progetti definiti a livello centrale su cui le Banche stanno facendo leva per potenziare la loro azione sul territorio – spiega il Direttore Pastore -  vi è in particolare il progetto di supporto alle mPMI verso la transizione sostenibile, definito nel solco della storica azione di supporto alle comunità delle BCC ma anche tenendo in debito conto le nuove esigenze normative e strategiche. Il Progetto si sviluppa lungo tre specifiche direttrici di intervento: si tratta dell'Education, ossia delle iniziative volte a informare e formare i clienti circa l'impatto che la sostenibilità avrà sul loro posizionamento strategico. Obiettivo di questa fase del progetto è generare consapevolezza, elemento abilitante dei processi di trasformazione; dell'Analisi di Posizionamento ESG e Piano di Evoluzione, vale a dire il supporto ai clienti attraverso strumenti/servizi funzionali ad uno screening del loro livello di sostenibilità (su E, S e G) con l'obiettivo – intrinseco nel progetto – di individuare le iniziative funzionali al processo di evoluzione, quasi in ottica di supporto alla pianificazione strategica dei clienti e, infine, Finanziamento, con cui intendiamo gli strumenti per agevolare i clienti nella conoscenza e nell'accesso ai fondi pubblici (PNRR) nonché prodotti di finanziamento dedicati alla transizione sostenibile."

 

 


No25/10/2022NewsGruppo BCC Iccrea25/10/2022 12:00NessunaChi siamo; SostenibilitàInterviste; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Pastore_news_02.jpg
533
  
In primo piano la vicinanza del Gruppo alle imprese dei nostri territori nella transizione sostenibile.  

Il 13 ottobre 2022 il Gruppo BCC Iccrea è intervenuto al CRIF Finance Meeting 2022, da oltre 10 anni un'occasione di confronto sui percorsi di evoluzione del mercato finanziario orientati a paradigmi sostenibili e di economia rigenerativa. Felicita De Marco, Head of Group Sustainability & ESG Strategy di Iccrea Banca, ha rappresentato cosa sta effettivamente cambiando:

«Più che un cambiamento è una vera e propria rivoluzione. La sostenibilità cambia il modo di fare banca e, con esso, cambia l'interazione tra banca e cliente. Vogliamo restare sul territorio per accompagnare i nostri clienti in questo percorso di trasformazione, comprese le piccole e medie imprese. Anche ove le #PMI non siano attratte direttamente dal nuovo plesso normativo e dall'esigenza di produrre dati #ESG (Environmental, Social, Governance), lo sono indirettamente per via delle linee guida EBA in tema di erogazione creditizia o della Direttiva Due Diligence che introduce esigenza di dati lungo tutta la catena del valore. Noi intendiamo agevolare questo percorso di avvicinamento della clientela alle dinamiche della nuova sostenibilità e alla produzione di dati su questo fronte per renderle pronte ad affrontare il nuovo contesto».

L'accompagnamento delle imprese nella transizione sostenibile è un progetto, ha illustrato Felicita De Marco, che si inserisce all'interno del nostro piano strategico e si articola in tre fasi. partendo dall'educazione che è tema centrale e un impegno particolare del Gruppo BCC Iccrea:

«Credo che in qualsiasi momento di trasformazione, l'evoluzione della cultura sia centrale e abilitante. Per questa ragione, oltre alla messa a disposizione di pillole informative, stiamo agendo in coordinamento con le BCC per organizzare eventi e incontri con soci e clienti direttamente sul territorio. In secondo luogo, vogliamo fornire loro strumenti per misurare il proprio livello di sostenibilità, non solo rispetto alla componente ambientale ma anche quella sociale e di governance. E, infine, sostenerli al fine di agevolare la partecipazione ai bandi messi a disposizione dal Piano nazionale di ripresa e resilienza».

Per saperne di più, sono disponibili i video integrali dell'evento sulla piattaforma ufficiale di Crif: https://crif-financemeeting2022.com/rivedi-sessioni


No18/10/2022NewsGruppo BCC Iccrea18/10/2022 11:00NessunaSostenibilità; Chi siamoGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Tomorrow-Speaks.jpg
528
  
La prima BCC italiana a promuovere l'iniziativa, con l'appoggio della capogruppo BCC Banca Iccrea.

Valpolicella Benaco Banca è la prima BCC italiana ad istituire il mese della sostenibilità. Una banca che punta decisamente verso la salvaguardia dell'ambiente e le politiche di attenzione per il sociale e la governance, con l'obiettivo di aiutare le comunità locali, le famiglie, le imprese piccole e medie e i giovani a costruire un pianeta più sostenibile.

"Si tratta non di applicare un teorema, ma di favorire e costruire una cultura. Traducendo e semplificando - spiega il Presidente Daniele Maroldi- abbiamo valutato importante iniziare, pur in un contesto socio-economico difficile, un percorso concreto verso la valorizzazione e il rispetto di criteri che abbiamo approvato, recependo le linee guida del piano della nostra capogruppo Iccrea Banca. Con la proposta di azioni concrete e pratiche: il rischio, infatti, di tenere teoria e pratica staccate e non comunicanti è concreto- avverte Maroldi -. Noi abbiamo cercato di ridurre questa distanza e lanciamo, attraverso il nostro progetto, una sfida virtuosa che possa interessare, coinvolgere e stimolare l'intero Credito Cooperativo e a cascata le comunità in cui siamo presenti"

.Ieri si è tenuto l'evento a Villa Serego Alighieri – Masi wine experience di Gargagnagoo, dedicato a soci  e clienti della BCC e organizzato in collaborazione con la SGR del Gruppo Bcc Risparmio&Previdenza e Raffeisen Capital Management. Oltre al Presidente Maroldi sono intervenuti il Direttore generale Alessandro De Zorzi, il Vicedirettore Simone Lavarini, Pietro Galbiati e Felicita De Marco, rispettivamente Vice Direttore e Responsabile Group Sustainability & ESG Strategy di Iccrea Banca e Fabio Cappa, Senior Institutional Client Manager di Raffeisen Capital Management.

Per saperne di più leggi il Comunicato stampa

 

 

No06/10/2022NewsGruppo BCC Iccrea06/10/2022 16:00NessunaSostenibilitàDal Territorio; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Daniele%20Maroldi.png
527
  
L'economia circolare per favorire negozi ed attività imprenditoriali del territorio ed incentivare gli acquisti.

​Da ottobre anche nei nove comuni dell'Unione Rubicone e Mare debutta il circuito di cashback per tutti i cittadini che aderiranno all'iniziativa richiedendo l'apposita tessera o scaricando l'applicazione.

L'iniziativa di cashback territoriale – promossa da BCC Romagnolo e Unione Rubicone e Mare - ha l'obiettivo di rafforzare il commercio locale e sviluppare un modello economico innovativo per incentivare la domanda di prodotti e servizi provenienti dalle imprese del territorio comunale.

Il modello ripercorre le logiche di "Io Sono Cesena Cashback", attivato recentemente presso il Comune di Cesena, e de "La Vantaggiosa", un circuito di cashback territoriale realizzato nel comune di Bagno di Romagna, iniziativa per la quale la banca è stata premiata per la seconda volta da ABI (Associazione Bancaria Italiana) aggiudicandosi il "Premio speciale per l'innovazione nei servizi bancari 2021".

"Siamo pronti per partire con la nuova app, ora aspettiamo le adesioni degli esercenti. È ormai la terza esperienza per il nostro istituto di credito – interviene il vice direttore della banca BCC Romagnolo Daniele Bagni - e siamo convinti che, dopo una prima fase di avvio e diffusione, anche in questo caso, una volta compresi gli effettivi vantaggi economici, il circuito di cashnack prenderà subito piede. Si tratta di un progetto di fidelizzazione tra operatori economici e cittadini, un esempio di coesione socio-economica locale che vuole favorire e sostenere le attività imprenditoriali e al contempo il privato cittadino che trae un vantaggio dalla scontistica in cashback"

Leggi il comunicato stampa e scopri di più sull'iniziativa.

 

 

 

No05/10/2022NewsGruppo BCC Iccrea05/10/2022 16:00NessunaSostenibilitàDal Territorio; Innovazione; Gruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Daniele%20Bagni.png
526
  
Nel contempo, aiuti ad hoc per famiglie e imprese e sospensione delle rate di mutui e finanziamenti.

​Con un primo significativo contributo, la BCC di Fano ha aperto la raccolta fondi a favore della popolazione marchigiana colpita dalla drammatica alluvione nella notte tra il 15 e il 16 settembre scorsi.

Insieme ad altre BCC operative nei territori interessati dall'alluvione, BCC Fano ha messo in atto la sospensione delle rate di mutui e finanziamenti accesi da famiglie, imprese, associazioni ed enti che vivono o operano nei Comuni colpiti dall'alluvione e rende disponibili sin da subito finanziamenti agevolati per gestire il più rapidamente possibile le fasi di prima necessità.

«La tragedia che ha pesantemente colpito il nostro territorio addolora profondamente, in particolare per le vittime, alcune delle quali in giovane età – sottolinea il Direttore Generale BCC Fano Giacomo Falcioni (v. foto) –. Con questo importante contributo della banca e il contestuale avvio della raccolta fondi in favore della Caritas di Senigallia si è voluto dare un segnale concreto di aiuto e vicinanza alle popolazioni colpite. Questo dramma che ci ha toccati così da vicino – BCC Fano è presente sul territorio di Senigallia da vent'anni – non può lasciare indifferente nessuno e, in quanto banca del territorio e di comunità, proprio come è accaduto in passato con l'alluvione del 2014, i terremoti e altre emergenze, saremo al fianco di famiglie e imprese».

Leggi il comunicato stampa e scopri di più sull'iniziativa

No04/10/2022NewsGruppo BCC Iccrea04/10/2022 11:00NessunaSostenibilitàDal Territorio; Solidarietà; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_Giacomo%20Falcioni.png
525
  
Alla tavola rotonda la forza della bancassicurazione dal punto di vista del Gruppo BCC Iccrea

Il Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore, interviene al Convegno "Assicuriamoci un futuro sostenibile" organizzato da ABI e ANIA a Roma, presso le scuderie di palazzo Altieri, il 28 e 29 settembre 2022. Alla tavola rotonda del 29 - dedicata alle strategie distributive, all'innovazione e alla personalizzazione delle esperienze e moderata da Stella Aiello, Responsabile Servizio Distribuzione ANIA, e Daniela Vitolo, Ufficio Studi ABI, - il Direttore Pastore racconta la forza della bancassicurazione dal punto di vista del  Gruppo BCC Iccrea: dalla scelta strategica del nuovo partner assicurativo all'evoluzione del modello distributivo verso il rafforzamento della componente digitale, riservando particolare attenzione all'integrazione dei fattori ESG nell'interrelazione con la clientela e ai bisogni della clientela core del Gruppo - famiglie e mPMI -.attraverso un nuovo e più ampio concetto di prossimità, che si arricchisce della dimensione virtuale rimanendo fedele al localismo. 

 "Essere accanto al territorio, per noi del Gruppo BCC Iccrea – ha spiegato Mauro Pastore - significa fornire alle famiglie e agli attori della nostra economia reale, ricca di micro e piccole imprese, soluzioni assicurative al passo con i tempi e di integrarle con i fattori ESG. È un tema anzitutto di cultura della prevenzione e della sicurezza, ma anche di profonda comprensione delle necessità dell'individuo e della sua propensione al rischio, degli elementi che compongono un'impresa e del mercato di riferimento. Il nostro Gruppo – ha sottolineato con forza Pastore - vuole essere partner di famiglie e PMI anche su questo fronte, perché è il modo più efficace per crescere insieme e mirare congiuntamente a uno sviluppo sostenibile delle proprie risorse".

Consulta il programma del Convegno,

 

No03/10/2022NewsGruppo BCC Iccrea03/10/2022 16:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDichiarazioni; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/Forum%20Bancassicurazione2.png
524
  
L'iniziativa rientra nell'ambito di #OttobreEdufin2022 e prevede 4 filoni tematici dedicati al risparmio, alla protezione, alla previdenza e all'investimento.

Per il secondo anno consecutivo BCC Banca Iccrea aderisce al Mese dell'Educazione Finanziaria, promosso dal comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, e conferma la campagna "Ottobre in BCC".

La campagna 2022 di sensibilizzazione sui temi di educazione finanziaria, promossa dal Gruppo BCC Iccrea, è realizzata in collaborazione con Cattolica Assicurazioni e BCC Risparmio&Previdenza.

Come nel 2021, anche quest'anno il Gruppo ha voluto essere presente con una campagna nazionale su diversi canali di comunicazione web, social, stampa e TV, per ricordare il valore della promozione della cultura finanziaria, previdenziale e assicurativa a beneficio delle comunità di riferimento, così come da statuto delle BCC e in linea con la cultura del Credito Cooperativo.

L'iniziativa prevede l'ulteriore promozione, nel mese di ottobre da parte di tutte le BCC del Gruppo, di pillole informative e di consulenze gratuite in filiale nei quattro ambiti di educazione finanziaria: risparmio, protezione, previdenza e investimenti.

In virtù di questo impegno, il progetto del Gruppo si è aggiudicato anche quest'anno il riconoscimento ufficiale del comitato per la promozione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, che promuove il Mese dell'Educazione Finanziaria su tutto il territorio italiano (tutte le info sono disponibili sul portale ufficiale www.quellocheconta.gov.it

Il sito web dedicato, ottobreinbcc.gruppoiccrea.it, ha riproposto in una nuova veste tutte le tappe di un percorso ideale di educazione finanziaria. Prima il risparmio, che deve iniziare quanto prima nella vita degli individui e dove gli strumenti suggeriti sono i piani di accumulo del capitale e i fondi pensione, poi la protezione dei beni, delle persone e delle attività d'impresa con polizze dedicate. A seguire la previdenza, che consente di guardare al domani con maggior tranquillità ponendo le basi per una stabilità economica duratura con il fondo pensione e per ultimo, gli investimenti, per valorizzare il patrimonio accumulato anche attraverso investimenti responsabili, ossia attenti all'ambiente, al sociale e alla governance.

No03/10/2022NewsGruppo BCC Iccrea03/10/2022 11:00NessunaChi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/IMG_NEWS_535x380.jpg
522
  
In anteprima la videointervista alla Responsabile di Group Sustainability & ESG Strategy della capogruppo, Iccrea Banca, sul tema: "Rendicontazione non finanziaria e rating per le aziende: come farli".

Il Gruppo BCC Iccrea sarà protagonista della 15esima edizione di Forum Banca https://www.forumbanca.com/ , evento organizzato dall'Institute of Knowledge & Networking, che si terrà a Milano i prossimi 28 e 29 settembre.

Nell'Executive Summit, in agenda il 28, l'intera mattinata sarà dedicata al tema Esg nella sezione «ESG, Ambiente e non solo: il ruolo sociale degli istituti finanziari».

La Responsabile di Group Sustainability & ESG Strategy di Iccrea Banca, Felicita De Marco, prenderà parte alla tavola rotonda "Rendicontazione Finanziaria e Rating per le aziende: come farli", moderata da Luca Testoni, co-fondatore e direttore responsabile ETicaNews ed ESG Business Review, dove interverranno anche Giovanna Zacchi - Head of ESG Strategy BPER Banca, Tommaso Rondinella - Responsabile Ufficio Modelli di Impatto e VSA Banca Etica, Frank Schnieder - Sales Director and Regional Manager Finastra, Olivier Brien - Senior Manager - Global Solution Consultant - Lending Finastra, Andrea Giannini - Advisor CONSOB.

In anteprima, quale contributo propedeutico all'incontro, la videointervista alla Responsabile Felicita De Marco realizzata da Giulia Lo Monaco, Content & Networking Manager di IKN Italy.

Buona visione!

  
No16/09/2022NewsGruppo BCC Iccrea16/09/2022 15:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDCNF; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/FORUM-BANCA-2022.png
521
  
Intervista al Presidente, Giuseppe Maino

Nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il Gruppo BCC Iccrea - composto da 120 Banche di Credito Cooperativo - ha predisposto un plafond di 2,5 miliardi di euro e un set di altri strumenti per accompagnare le Micro e le Piccole e Medie Imprese (MPMI) nei loro progetti di sviluppo, affiancandole nel percorso di accesso alle risorse del recovery plan.

Nell'intervista rilasciata al Credito Cooperativo, rivista di settore curata da Federcasse (Federazione italiana delle Banche di Credito Cooperativo). il Presidente, Giuseppe Maino, illustra i  contenuti e le finalità per le quali il progetto è nato.

Leggi l'intervista integrale

No08/09/2022NewsGruppo BCC Iccrea08/09/2022 17:00NessunaChi siamo; Prodotti e servizi; SostenibilitàInterviste/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_MAINO_BLU.jpg
520
  
Un'occasione di incontro e di promozione delle iniziative del Gruppo in tema Diversity&Inclusion.

Il 30 giugno scorso il Gruppo BCC Iccrea ha partecipato alla virtual edition dell'Inclusion Job Day, un evento che favorisce l'incontro con le competenze di persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette.

Nell'elevator pitch dedicato al nostro Gruppo - presidiato dalla Responsabile della Funzione Gestione Executive, Welfare e HR Innovation del Gruppo (Chiara Brina) e dal Talent Acquisition & Employer Branding Specialist (Marta Pugliese) - abbiamo avuto l'opportunità di raccontare come la centralità della persona sia uno dei nostri fondamenti, in coerenza con la mission del Gruppo e in attuazione dei valori espressi nella Carta degli Impegni di Gruppo in materia di Diritti Umani. L'elevator pitch è stata quindi l'occasione, da una parte, per esporre le nostre iniziative in ambito Diversity&Inclusion e, dall'altra, per far conoscere ai candidati interessati il processo di selezione che permette di entrare a far parte del Gruppo.

La giornata si è, poi, articolata attraverso due moduli che hanno permesso l'incontro con diplomati, studenti universitari, laureandi, neolaureati e giovani professionisti con disabilità e appartenenti alle categorie protette (compresi i candidati che rientrano nella casistica ex art. 18, L. 68/99). Solo per evidenziare qualche numero, nel modulo "stand virtuale" abbiamo accolto numerosi studenti e professionisti interessati, ricevendo 262 curricula, mentre nel modulo di incontri one-to-one, fissati prima dell'evento, sei dei nostri recruiter hanno effettuato 24 colloqui individuali.

La giornata è stata, inoltre, l'occasione per partecipare ad una interessante tavola rotonda  - "Ergonomia e Accomodamento ragionevole per l'inclusione lavorativa delle persone con disabilità: le nuove sfide" - moderata da Paolo Beretta, Program Manager Inclusion Job Day, con la partecipazione di esponenti di spicco del mondo imprenditoriale e dell'associazionismo, che hanno raccontato la loro esperienza aziendale rispetto al valore dell'inclusione: Gabriele Gamberi, Area inclusione lavorativa e disability della Fondazione ASPHI;  Alessandro Pepino, Delegato del Rettore per Disabilità e DSA dell'Università Federico II di Napoli; Manuela Pioltelli, Responsabile Area Collocamento Mirato di UMANA S.p.A.; Marco Rasconi, Presidente Nazionale UILDM, Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare.

La partecipazione all'Inclusion Job Day ha rappresentato, dunque, un'importante occasione per testimoniare l'impegno del Gruppo BCC Iccrea nell'integrare fattivamente i valori della Diversity&Inclusion nelle prassi aziendali, declinando le tematiche contenute nella Politica di Gruppo in materia di Diversità e Inclusione nell' operatività concreta.

 

 

 


No21/07/2022NewsGruppo BCC Iccrea21/07/2022 10:00NessunaChi siamo; Lavora con Noi; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea; Lavora con Noi/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/Inclusion%20job%20day.png
519
  
Tre nuovi video raccontano l'evoluzione e i risultati del Gruppo nel percorso di integrazione dei fattori ESG.

L'impegno del Gruppo BCC Iccrea e delle BCC aderenti per lo sviluppo sostenibile dei territori e delle comunità locali è scritto nei numeri della DCNF 2021, oltre che nel nostro Piano di Sostenibilità.

Un percorso di responsabilità e coerenza alla mission, che ha visto crescere e consolidarsi l'integrazione dei fattori ESG (Environmental, Social, Governance) nella governance, nelle strategie nonché nei processi operativi e di gestione dei rischi del Gruppo.

Questo percorso lo abbiamo voluto raccontare, oggi, anche attraverso tre video, con l'intento di rappresentare, con una modalità immediata, l'impegno del Gruppo per l'Ambiente, il Sociale e la Governance.

In una manciata di minuti, scoprirai i risultati più rilevanti che hanno caratterizzato l'azione del Gruppo e delle BCC aderenti nel corso del 2021 per lo sviluppo sostenibile. Vai alla nostra pagina DCNF

Anticipiamo qui la clip dedicata al Sociale, ambito che costituisce da sempre driver di sviluppo delle BCC e oggi si conferma fulcro delle linee strategiche future, nell'ottica di supporto alla clientela verso la transizione sostenibile, intersecando quindi, con sempre maggior enfasi, le dinamiche ambientali strettamente connesse a quelle sociali.

Buona visione!

 
 
No20/07/2022NewsGruppo BCC Iccrea20/07/2022 15:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDCNF; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/8.DCNF.jpg
517
  
Intervista al Direttore Generale, Mauro Pastore

"Essere sostenibili, oggi, non è solo un tema normativo bensì un tema che caratterizza il reindirizzamento delle strategie aziendali". Ad affermarlo è Mauro Pastore, Direttore generale di Iccrea Banca, nell'intervista rilasciata al Credito Cooperativo, rivista di settore curata da Federcasse (Federazione italiana delle Banche di Credito Cooperativo). Lo scorso 20 maggio Pastore ha ricevuto il premio CEOforLIFE. il riconoscimento viene assegnato ai Direttori Generali/Amministratori Delegati che hanno stabilito nuovi standard di eccellenza attraverso iniziative per un futuro più sostenibile. Con questo premio è stato riconosciuto, in particolare, l'impegno del Gruppo BCC Iccrea nell'accompagnare le PMI lungo il percorso verso una crescita sostenibile.

Leggi l' intervista integrale

 

 


Si15/07/2022NewsGruppo BCC Iccrea15/07/2022 18:00SostenibilitàChi siamo; SostenibilitàInterviste/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/Credito%20Cooperativo%20-%20CEOforLIFE535x380_ceo4life.png
516
  
Lettera del Presidente Giuseppe Maino e del DG Mauro Pastore

​"La sostenibilità oggi è una scelta prioritaria del Gruppo; non un approccio tempora­neo, bensì un principio che guida le scelte strategiche in quanto influirà progressiva­mente sullo sviluppo economico e sociale stante che gran parte delle politiche europee muovono verso un unico obiettivo, ossia indirizzare le risorse finanziarie, pubbliche e private, verso investimenti ed impieghi sostenibili"  sottolineano il Presidente Maino e il Direttore generale Pastore rivolgendosi agli Stakeholder nella Lettera che apre la DCNF 2021, una lettera aperta a tutti i portatori di interesse interni ed esterni al Gruppo: non solo soci, clienti e dipendenti ma anche istituzioni, associazioni, singoli cittadini, organi di stampa, investitori.

Leggi la Lettera agli Stakeholder


No12/07/2022NewsGruppo BCC Iccrea12/07/2022 13:00NessunaChi siamo; SostenibilitàDichiarazioni; Gruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_pastore%2Bmaino.png
514
  
 Forte l'impegno del Gruppo nel percorso di integrazione dei fattori ESG (Environmental, Social, Governance) nella governance e nelle strategie nonché nei processi operativi e di gestione dei rischi.  

​"Lo sviluppo sostenibile costituisce da diversi anni un tema centrale nelle agende di istituzioni internazionali, intergovernative e di vigilanza, con una crescente enfasi per l'attivo coinvol­gimento delle istituzioni bancarie e finanziarie – ha affermato Giuseppe Gambi, Consigliere Delegato alla Sostenibilità di Iccrea Banca – e noi oggi siamo particolarmente soddisfatti dei risultati raggiunti e rappresentati nella Dichiarazione Consolidata di carattere Non Fi­nanziario del 2021. Le iniziative realizzate valorizzano a pieno l'impegno sociale del Gruppo e delle Banche Affiliate".

L'impegno del Gruppo BCC Iccrea e delle BCC aderenti per lo sviluppo sostenibile dei territori e delle comunità locali è scritto nei numeri: nel 2021 circa l'86% dei finanzia­menti complessivi erogati dal Gruppo sono stati destinati a famiglie e a piccole e medie imprese, con un incremento di circa il 2% rispetto al precedente esercizio.

Un percorso di responsabilità e coerenza alla mission, che ha visto crescere e consolidarsi l'integrazione dei fattori ESG (Environmental, Social, Governance) nella governance e nelle strategie nonché nei processi operativi e di gestione dei rischi del Gruppo.

A novembre 2021 Iccrea Banca ha collocato il primo Green, Social e Sustainability Bond (GSS Bond) con l'obiettivo di destinare funding a impieghi rivolti in modo particolare a piccole e medie imprese e famiglie colpite dall'emergenza Covid-19, a PMI con numero dipendenti in­feriore alle 50 unità operanti nelle regioni con un reddito pro capite inferiore alla media nazionale e all'imprenditoria giovanile e femminile.

A dicembre 2021, il Gruppo ha ottenuto il primo rating di sostenibilità, pari ad A2 (in una scala da D3- a A1+), da parte dell'agenzia Moody's, che ha sottolineato una performance avanzata nella gestione dei rischi connessi alla sicurezza legale e al capi­tale umano e una performance robusta con riferimento all'efficienza operativa e agli aspetti reputazionali.

Sempre più rilevante è stato l'impegno del Gruppo sul fronte ambientale, con un approccio efficiente e responsabile alle risorse naturali e la definizione di obiettivi in ottica di decarbonizzazione ed efficienza energetica. In attuazione di tali obiettivi, è stato anche dato concreto avvio al progetto di costituzione e finanziamento della prima Comunità Energetica, finalizzata a sostenere le comunità locali in ottica di transizione ecologica attraverso la produzione e l'autoconsumo di energia da fonti rinnovabili e la riduzione dei costi di approvvigionamento. Progetto in espansione su scala nazionale per il 2022.

Riguardo alla governance, il 2021 ha visto l'emanazione di un set valoriale di Gruppo afferente ai temi ambientali, climatici e di rispetto dei diritti umani nonché l'attivazione di un intenso programma progettuale (Programma ESG) e interventi organizzativi volti ad integrare i fattori ESG nei processi aziendali e a far ulteriormente evolvere i presidi operativi e di controllo; in tale ottica è stato anche costituito il Comitato ESG, con funzione consultiva e propositiva verso il Consiglio di Amministrazione. Grande attenzione è stata posta ai temi di di­versità e inclusione, rispetto ai quali si richiama l'emanazione di una specifica Politica di Gruppo e il trend in riduzione del gender pay gap.

Queste sono solo alcune delle novità che hanno caratterizzato l'azione del Gruppo e delle BCC aderenti per lo sviluppo sostenibile. Scoprile tutte, vai alla DCNF 2021! 





No11/07/2022NewsGruppo BCC Iccrea11/07/2022 10:00NessunaChi siamo; Sostenibilità; GovernanceGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/8.DCNF.jpg
510
  
Intervento del Presidente, Giuseppe Maino

Il Presidente di Iccrea Banca, Giuseppe Maino, interviene sull'inserto di Avvenire dedicato all'economia civile, firmando un approfondimento sul valore della coesione e il ruolo sociale svolto dalle oltre 120 BCC aderenti al Gruppo BCC Iccrea.

"Il Gruppo Bcc Iccrea – chiarisce il Presidente Maino - è nato il 4 marzo 2019, con l'obiettivo di rafforzare la stabilità delle banche affiliate e di agevolare il conseguimento di livelli di efficienza adeguati ai mercati di riferimento. Il fine principale è di continuare a sostenere lo sviluppo e la cooperazione in presa diretta sul territorio, attraverso l'educazione al risparmio e alla previdenza e, soprattutto, favorendo la coesione sociale e la crescita responsabile e sostenibile delle comunità. Oggi possiamo dire di aver dato seguito a quella mission ambiziosa: l'86% dei finanziamenti erogati lo scorso anno dal Gruppo Bcc Iccrea, per circa 81 miliardi di euro lordi su 94 complessivi, sono stati destinati a famiglie e Pmi dei territori dove operiamo, con un incremento di circa il 2% rispetto al precedente esercizio. I numeri confermano l'impegno e ci spingono a perseguire un obiettivo di respiro ancora più ampio: rilanciare il ruolo sociale che ci contraddistingue".

L'obiettivo della coesione sociale passa oggi attraverso un altro elemento fondamentale, quello dell'innovazione, come precisa il Presidente Maino: "È essenziale accompagnare la comunità con soluzioni al passo con i tempi e in grado di promuovere uno sviluppo realmente sostenibile. In questa direzione va l'impegno del Gruppo che, oltre ad aver costruito una rete efficace di salvaguardia per ogni Bcc e i suoi soci e clienti, ha realizzato un sistema di partnership all'avanguardia, dalla monetica ai servizi assicurativi, con investimenti importanti nell'innovazione digitale. Siamo sui territori e per i territori, affianchiamo le Pmi e le famiglie che non abbandonano i propri luoghi di origine e lavoriamo per l'innovazione anche lì dove gli altri gruppi bancari non ci sono, avendo fatto scelte diverse. Con una convinzione: la coesione sociale, nei piccoli come nei grandi centri, è un elemento essenziale di rigenerazione."

 


No01/06/2022NewsNoGruppo BCC Iccrea01/06/2022 00:00NessunaChi siamo; SostenibilitàInnovazione; Dichiarazioni/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_maino_blu%20(003).jpg
509
  
Intervista al Direttore Generale, Mauro Pastore

​Nell'intervista di Luca Gualtieri pubblicata oggi su MF il Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore, approfondisce diversi percorsi, attuali e futuri, in cui si svilupperà l'azione del Gruppo, iniziando con una riflessione sull'ultimo triennio.

"Il gruppo Iccrea ha appena concluso un triennio di intensa operatività, da cui è uscito molto rafforzato. Oggi abbiamo una maggiore solidità e rischi più bassi, a partire da quelli di credito. Questo ci fa guardare con maggiore serenità alle problematiche del momento che pure non vogliamo sottovalutare. Le tensioni che si stanno registrando in termini di costi di energia e delle materie prime avranno ripercussioni sulla crescita del Pil, sui redditi medi e sulla capacità di spesa".

Nello scambio con il giornalista, il Direttore Generale di Iccrea Banca guarda anche al futuro e al piano triennale che verrà presentato in questo mese.

"La strategia triennale sarà all'insegna della continuità. Vogliamo infatti confermare le direttrici seguite sinora: abbassare il cost-income, diversificare i ricavi rendendoli più dipendenti dai servizi, migliorare la qualità dell'attivo, accrescere il patrimonio arrivando a oltre il 17% di cet1. Il nostro obiettivo è che il gruppo sia sempre performante e possa dare un contributo decisivo all'economia dei territori. Il tutto con una forte attenzione alle metriche Esg a cui vogliamo dare una declinazione quantitativa oltre che qualitativa".

L'intervista chiude sul tema della governance del Gruppo, dove il Direttore Pastore esprime soddisfazione sul punto di arrivo: "Abbiamo completato oltre 20 processi aggregativi, che hanno semplificato notevolmente la struttura del gruppo, permettendo alle realtà più deboli di confluire in istituti più strutturati".

 


No31/05/2022NewsNoGruppo BCC Iccrea31/05/2022 00:00NessunaChi siamo; SostenibilitàIntervistehttps://www.gruppobcciccrea.it/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380_pastore_verde.jpg
508
  
Con la campagna il Gruppo rinnova anche il suo brand.
“Ho scelto una banca che lavora per lo sviluppo della mia comunità”, “che sostiene le imprese come la mia”, “che arriva dove gli altri non arrivano” e “che reinveste tutti gli utili nel mio territorio”, sono alcuni dei messaggi di “Uniti siamo ancora più unici”, la nuova campagna di comunicazione integrata del Gruppo BCC Iccrea, che rinnova il suo brand e lancia la sua prima pianificazione di advertising istituzionale.

Una campagna multicanale, on air da ieri e per il mese di giugno, che fa leva sui principi cardine del Credito Cooperativo: l’unicità di ogni BCC, la sua prossimità a soci e clienti, l’attenzione alle comunità locali e la presenza alle loro spalle di un gruppo unito, coeso e solido, il Gruppo BCC Iccrea, formato oggi da 122 banche.
Approfondisci chi siamo

La voce della campagna è quella dei soci e dei clienti delle Banche di Credito Cooperativo aderenti al Gruppo. “Abbiamo voluto realizzare una campagna con una forte connotazione identitaria e valoriale – ha commentato il Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore – che potesse rispondere a tre obiettivi principali: accrescere la riconoscibilità e il posizionamento delle nostre BCC sui loro territori, rafforzare il senso di appartenenza di tutti i nostri clienti alle loro realtà bancarie cooperative locali, anche attraverso il concetto di insieme che rappresentiamo, e creare un collegamento di identità visiva tra tutte le nostre BCC attraverso l’impiego del nostro nuovo logo comune”.
 
Una campagna che scende nella vita quotidiana dei territori italiani, che rimanda alla natura familiare delle relazioni tra le BCC e le loro comunità di riferimento, rappresentando le principali categorie produttive servite dal Gruppo, tra cui artigiani, agricoltori e famiglie, e valorizza la sua rete composta da 2.500 sportelli.
La campagna, realizzata con la creatività dell’agenzia McCann e, per la pianificazione media, con l’agenzia BSG, si articolerà sulle principali emittenti televisive e testate nazionali, sia stampa che online. La campagna coinvolgerà anche le maggiori radio nazionali, un elenco significativo di testate cartacee locali e l’outdoor territoriale.

La campagna arriva a coronamento del percorso di rebranding, che ha portato a ridisegnare in chiave moderna il tradizionale logo BCC abbinato al nodo di Salomone (la doppia C), patrimonio identitario del Credito Cooperativo, in collaborazione con l’agenzia Inarea. Un tributo quindi alla storia e all’identità delle BCC che operano da 135 anni sul territorio, ma allo stesso tempo in uno stile essenziale, in linea con le attuali tendenze del visual design che puntano alla semplificazione in tutti gli ambiti della comunicazione visiva, con un’attenzione particolare ai canali digitali. 

Segui e rilancia anche tu la nostra campagna. Uniti siamo ancora più unici!


No30/05/2022NewsGruppo BCC Iccrea30/05/2022 08:00NessunaChi siamo; SostenibilitàBrand; Gruppo BCC Iccrea; Iniziative/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/ImgCampagna.jpg
507
  
Il Gruppo riceve anche quest’anno il prestigioso riconoscimento conferito da Statista in collaborazione con Il Sole 24 Ore

Anche per l'anno 2022, il Gruppo BCC Iccrea si attesta tra le realtà italiane leader della sostenibilità, una lista di 200 eccellenze stilata, in collaborazione con Il Sole 24 Ore, da Statista, azienda leader delle ricerche di mercato e specializzata in ranking e analisi di dati aziendali.

Il progetto identifica le realtà che sono riuscite più efficacemente a integrare nelle proprie pratiche aziendali scelte consapevoli di tipo ambientale, sociale ed economico, selezionate attraverso 43 indicatori di prestazione sugli ambiti rifiuti, emissione, consumo energetico, consumo idrico, certificazioni (dimensione ambientale), diversità, dipendenti, società (dimensione sociale), trasparenza, stabilità finanziaria (dimensione economica).

La ricerca ha avuto ad oggetto l'analisi della responsabilità sociale delle aziende - Corporate Social Responsibility (CSR) - e, all'interno dello studio, sono state analizzate nello specifico circa 450 grandi aziende italiane, di diversi settori, sulla base del rapporto di sostenibilità e del bilancio finanziario pubblicati.

Questo prestigioso riconoscimento testimonia ancora una volta la centralità che il Gruppo BCC Iccrea ha assegnato alla sostenibilità quale opportunità per riaffermare i principi e i valori della cooperazione di credito e continuare a perseguire la crescita responsabile dei territori in cui opera con le banche affiliate. 

Tutte le BCC aderenti al Gruppo, i cui dati confluiscono nella DCNF, possono usare il Sigillo "Leader della sostenibilità 2022" nella propria comunicazione, ovviamente mantenendo il riferimento al Gruppo BCC Iccrea.

Il Sigillo è importante non solo per comunicare a dipendenti, soci, clienti e stakeholder l'impegno profuso dal nostro Gruppo nell'ambito della Sostenibilità, ma anche per evidenziare che gli sforzi compiuti sono stati premiati, un successo che merita di essere

Consulta la lista sul sito de Il Sole 24 Ore 

Scopri tutto il nostro impegno e visita la nostra sezione  Sostenibilità  sul nuovo sito di Gruppo


No19/05/2022News19/05/2022 01:00NessunaChi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/535x380.jpg
496
  
Il Gruppo è parte attiva del Credito Cooperativo nel sensibilizzare l’opinione pubblica dei territori sulle buone pratiche in tema di risparmio energetico.

​Il Gruppo BCC Iccrea, impegnato tutto l'anno nel raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità in materia ambientale, è parte attiva del Credito Cooperativo e, accanto a Federcasse, partecipa anche quest'anno alla nota campagna radiofonica "M'illumino di meno". La campagna, promossa dalla trasmissione "Caterpillar" di RaiRadio2, ha l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle buone pratiche in tema di risparmio energetico.

L'edizione 2022, che si svolge oggi nella Giornata del Risparmio Energetico, ha come slogan "Pedalare. Rinverdire. Migliorare" e mette al centro il ruolo propositivo e trasformativo dell'utilizzo della bicicletta e della diffusione del verde, soprattutto nel contesto urbano. Per il Gruppo BCC Iccrea è l'occasione per rilanciare il BancaBosco, un progetto nato nel novembre 2021 dall'iniziativa dei Giovani Soci del Credito Cooperativo, che prevede la raccolta e geolocalizzazione di azioni di riforestazione compiute o da compiere da parte delle BCC nei prossimi 5 anni. Insieme a questo progetto è confermato l'impegno di incentivare iniziative di mobilità sostenibile, di piantumazione e di riqualificazione del verde, tra cui anche gare di plogging (jogging e raccolta rifiuti): azioni di transizione energetica che accompagnano il tradizionale gesto simbolico dello spegnimento della luce.

11/03/2022 Giornata del risparmio energetico

Il silenzio energetico del Gruppo partirà dalle ore 19.00 di oggi: verranno spente tutte le luci esterne e le insegne del Centro Direzionale Lucrezia Romana e delle sedi di Milano, in via Revere e via Esterle, e un invito a fare lo stesso è stato rivolto alle Banche Affiliate.

L'iniziativa si salda ai molteplici progetti strutturali portati avanti dal Gruppo BCC Iccrea in materia di risparmio energetico, ne richiamiamo solo alcuni.

Nel Centro Direzionale Lucrezia Romana - certificato LEED O+M v4.1 beta a marzo 2021 con livello GOLD - sono installate le colonnine di ricarica per le auto elettriche dei dipendenti e gli Smart Locker, che consentono ai corrieri consegne multiple, diminuendo la produzione di CO2.

In 18 sedi del Gruppo - gestite dalla società del Gruppo "BCC Solutions" - è presente la raccolta differenziata dei rifiuti con l'installazione di isole ecologiche ai piani, con contenitori specifici per tutte le categorie di rifiuto: organico, indifferenziato, vetro, plastica e metallo, carta e cartone, batterie esauste e toner. Inoltre, nella sede di Lucrezia Romana sono stati anche eliminati tutti i cestini dalle postazioni di lavoro.

Sul fronte della riduzione del consumo di plastica, è in fase di ampliamento il progetto Plastic Free, che consiste nell'installazione di isole dell'acqua e nell'incentivazione all'adozione di borracce in sostituzione delle bottiglie di plastica. Ad oggi le isole dell'acqua sono presenti nella sede di Lucrezia Romana a Roma e nelle sedi di Milano, via Revere e via Esterle. Nell'ambito dello stesso progetto, gli usa e getta in plastica dei distributori automatici sono stati da tempo sostituiti da equivalenti in materia organica.

Fra i vari progetti attivi per incentivare la mobilità sostenibile, già nel 2021 è nato BancarioInBici, che anticipa il tema lanciato da questa edizione della campagna. Il Gruppo mette a disposizione dei dipendenti delle sedi di Lucrezia Romana e Milano via Esterle alcune biciclette a pedalata assistita per i propri spostamenti. In 6 mesi di "pedalate" le nostre e-bike hanno già percorso un totale di 7.850 km, evitando l'emissione nell'aria di ben 895 chilogrammi di CO2!

Anche nelle sedi a gestione indiretta, il Gruppo è attento alle politiche green adottate. Nella Sede Innovation Campus di Peschiera Borromeo (Milano) si stanno attuando molteplici soluzioni d'intervento, tra cui il relamping di tutti i corpi illuminanti e l'installazione di dispositivi con accensione e spegnimento automatico e misuratori dei consumi energetici riferiti al riscaldamento e raffrescamento degli ambienti. Il Campus è certificato LEED, in quanto realizzato secondo il sistema statunitense di classificazione dell'efficienza energetica e dell'impronta ecologica.

Scopri di più sull'impegno del Gruppo BCC Iccrea per la Sostenibilità e sfoglia tutte le News in tema

 


Si11/03/2022NewsGruppo BCC Iccrea11/03/2022 00:00SostenibilitàChi siamo; SostenibilitàInnovazione/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/2.Millumino di meno.jpg
492
  
Una tavola rotonda con i vertici dell'industria, a confronto sul trend inarrestabile dell'economia digitale e della normativa ESG e i relativi impatti strategici.  

Oggi pomeriggio, dalle 16 alle 17, 45, il Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore, interviene alla XVII edizione della Convention dell'AIFIRM (Associazione Italiana Financial Industry Risk Managers), l'Associazione che dal 1999 aggrega e rappresenta le professionalità del mondo finanziario, bancario e assicurativo che si occupano di rischi nel nostro Paese.

Il Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore, interviene alla XVII edizione della Convention dell'AIFIRM

L'incontro ha ad oggetto "Il trend inarrestabile dell'economia digitale e ESG: il pensiero dei banchieri, dei CRO e della Vigilanza" e si confronteranno sul tema i vertici delle istituzioni e dell'industria. Luigi Federico Signorini (Direttore Generale Banca d'Italia – Presidente IVASS) e Roberto Baldoni (Direttore Generale Agenzia per la cybersicurezza nazionale - ACN) offriranno il punto di vista delle istituzioni, mentre alla tavola rotonda con Mauro Pastore dialogheranno Alessandro Foti (Amministratore Delegato e Direttore Generale FinecoBank), Mauro Senati (Presidente AIFIRM) e Marco Zilioli (Senior Risk Expert - Wolters Kluwer).

Il Direttore Generale Pastore illustrerà gli impatti strategici e normativi ESG che accompagnano l'azione delle Banche del Gruppo BCC Iccrea sul territorio e nella relazione banca – cliente, nonché le aspettative di Vigilanza sui processi di gestione dei rischi e sul business. Con particolare riguardo alla trasformazione digitale, farà riferimento, tra i vari temi, al percorso innovativo che il Gruppo sta valorizzando e agli interventi sistematici per garantire l'accessibilità dei Servizi Web della Banca, con particolare attenzione alle potenzialità delle nuove tecnologie e alla crescita del loro uso anche sui territori.

Il webinar è a partecipazione libera e le indicazioni per il collegamento sono precisate nel programma 

Scopri di più sull'impegno del Gruppo BCC Iccrea per la Sostenibilità e sfoglia tutte le News in tema.   


Si03/03/2022NewsGruppo BCC Iccrea03/03/2022 00:00SostenibilitàChi siamo; Sostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/5.Convention AIFIRM.jpg
488
  
Le Carte degli Impegni delineano un percorso virtuoso di sostenibilità a partire dai valori e dai principi comuni del Gruppo, a garanzia del perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'ONU per il 2030.

Lo scorso 17 settembre 2021 la Capogruppo BCC Banca Iccrea ha approvato la Carta degli Impegni in materia di Ambiente e Cambiamento Climatico e la Carta degli Impegni in materia di Diritti Umani, adottate dalle BCC aderenti al Gruppo e dalle Società del perimetro diretto. Attraverso le due Carte, il Gruppo BCC Iccrea conferma la sua mission e rinnova il suo impegno concreto e responsabile nei confronti dei temi ambientali, sociali e dei diritti umani, a garanzia del perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'ONU (SDGs – Sustainable Development Goals) fissati nell'Agenda 2030.

Le Carte degli impegni

In coerenza con il Piano di Sostenibilità, la Carta degli Impegni in materia di Ambiente e Cambiamento Climaticodefinisce l'impegno del Gruppo in materia di impatti ambientali, diretti e indiretti, attraverso lo sviluppo di un percorso di gestione che ne persegue la riduzione, nonché la promozione di azioni e comportamenti virtuosi e la diffusione di una cultura ambientale nell'ambito delle proprie sfere di influenza. La Carta degli Impegni in materia di Diritti Umani sancisce, invece, l'impegno del Gruppo nella promozione e tutela dei diritti umani sia internamente, nelle diverse strategie ed operatività, sia presso le controparti lungo tutta la catena del valore.

Le Carte degli impegni si innestano in un percorso di forte evoluzione del Gruppo sul fronte della sostenibilità, che ha portato all'aggiornamento delle strategie sui temi ESG (Environmental, Social e Governance), fondamentale per continuare a garantire la storica azione di supporto al territorio svolta dalle BCC, e alla definizione di nuovi obiettivi di sostenibilità, coerenti con l'attuale quadro normativo e sempre più orientati a meccanismi stringenti di misurabilità e integrazione dei fattori ESG nei processi aziendali.

Per saperne di più consulta la Governance della Sostenibilità

Per tutte le altre News di sostenibilità consulta la Comunicazione 



Si27/01/2022NewsGruppo BCC Iccrea27/01/2022 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/9.Carta degli impegni.jpg
487
  
Dai nuovi impianti eolici la produzione di energia elettrica per un fabbisogno di 1.900 famiglie.


Una storia di tenacia che nasce da un borgo pugliese di poco più di 2.500 persone. Partendo da Pietramontecorvino, in provincia di Foggia, l’intraprendenza di due imprenditori (Domenico Macchiarola e Leonardo Ledonne) ha fatto nascere – siamo nel 2011 – una realtà chiamata Futura Elios, grazie all’esperienza ventennale dei due professionisti nel settore dell’energia eolica.

Ad oggi il Gruppo Futura Elios ha contribuito allo sviluppo e alla realizzazione di circa 160 MW di impianti eolici e fotovoltaici in Puglia e Molise su 50 diversi Progetti d’investimento, consolidando partnership e rapporti commerciali con importanti investitori industriali e affermati produttori di tecnologia eolica.

Oggi il Gruppo Futura Elios, che ha già realizzato 15 impianti eolici, ha davanti a sé un percorso di sviluppo, grazie anche alla collaborazione con il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea con 3 delle sue BCC aderenti. Il gruppo energetico pugliese ha infatti perfezionato un’operazione di Project Finance da 6,4 milioni di euro, dove hanno partecipato Iccrea Banca (la Capogruppo del Gruppo Iccrea) in veste di capofila del pool, la BCC di Canosa Loconia, la BCC della Valle del Trigno e la BCC di Pratola Peligna. 

L’obiettivo dell’iniziativa, oltre a provvedere al fabbisogno a medio lungo termine dell’attuale portafoglio eolico esistente, è di sostenere il programma di investimenti delle società controllate dal gruppo per 11 pale eoliche e per 1,9 MW complessivi, di cui 9 pale da 100 KW 2 da 500 KW. Ad oggi, 9 di queste pale sono state già installate (di cui una già allacciata e operativa) mentre le altre 2 verranno finalizzate nel primo trimestre del 2022.
Tutti gli impianti eolici (realizzati o in fase di costruzione) sono dislocati nella provincia di Foggia e potranno fornire complessivamente circa 6,1 milioni di KW/h all’anno di energia elettrica, pari al consumo annuale di 1.900 famiglie. L’energia prodotta eviterà inoltre l’immissione in atmosfera di 3.200 tonnellate di anidride carbonica, 10 tonnellate di metano, 16 tonnellate di ossido di diazoto e 12 tonnellate di altri contaminanti generalmente immessi nella produzione di energia elettrica da impianti tradizionali.

L’iniziativa si inserisce nel più ampio impegno da parte di Iccrea che, attraverso le sue strutture centrali, ha realizzato impieghi per 1,2 miliardi di euro verso progetti di energia rinnovabile sul territorio dal 2006 ad oggi. Mentre negli ultimi 5 anni sono stati finalizzate operazioni da 160 milioni di euro su altre attività green come la smart mobility, l’economia circolare e altri ambiti di energia pulita.
L’operazione è stata seguita inoltre da BIT S.p.A., società del Credito Cooperativo specializzata nella consulenza tecnica, ambientale e agroindustriale, e dallo studio legale DLA Piper per gli aspetti legali.

“Come Gruppo di banche attente alle esigenze del territorio da sempre vogliamo dare un segnale importante di attenzione alle iniziative che abbracciano la sostenibilità – ha dichiarato Carlo Napoleoni, responsabile Divisione Imprese di Iccrea Banca – in questa occasione siamo accanto a un gruppo di imprenditori che segue l’evoluzione del mercato da anni e con cui, insieme a loro e alle BCC coinvolte nel pool, vogliamo continuare a creare valore sul territorio e, insieme, accompagnare la fase di transizione energetica e tecnologica che, oggi ancor di più, è necessario assecondare”.

"In una fase storica in cui il sistema bancario si muove a singhiozzo nel supportare le imprese, specie le piccole realtà del Mezzogiorno, il Gruppo Iccrea ha dimostrato il coraggio e le capacità necessarie a valutare il capitale umano e i progetti, ancor prima e oltre le metriche finanziarie. Dandoci fiducia, Iccrea ci ha permesso di realizzare il nostro ‘sogno imprenditoriale’, accompagnando la nostra crescita verso traguardi ambiziosi. Tenacia e idee possono non bastare se non si incontra il giusto interlocutore bancario: grazie a Iccrea e grazie alla BCC di Canosa Loconia, alla BCC della Valle del Trigno e alla BCC di Pratola Peligna", ha concluso Domenico Macchiarola, Direttore di Futura Elios.





Si13/01/2022NewsGruppo BCC Iccrea13/01/2022 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/10.Pale eoliche.jpg
486
  
La realtà beneficiaria – la Renewable Adventure Holding – è stata costituita da 3 specialisti italiani della green economy, al rientro dopo una lunga esperienza internazionale.

Dalle Marche all'estero, e poi il ritorno. Tutto è iniziato nel 2009 ma poi, terminati gli incentivi nel fotovoltaico, i tre giovani ingegneri marchigiani specializzati in energie rinnovabili (Francesco Rongoni, oggi 47 anni, Matteo Carboni, 39 anni, e Paolo Liberatore 35 anni) nel 2012 hanno scelto di spostarsi all'estero per continuare le loro iniziative imprenditoriali, trasferendosi in Romania ma lavorando anche in Regno Unito, Francia, Bielorussia, Vietnam, Brasile, Turchia, Cile.

Poi, finalmente, dalle loro missioni internazionali ecco il rientro in Italia nel 2018, sempre con base nel territorio marchigiano, grazie anche alla ripartenza degli investimenti nel settore del fotovoltaico. Da qui nasce la Renew-CO Engineering, azienda con cui i 3 specialisti hanno proseguito le loro attività, contribuendo alla realizzazione complessiva, sia in Italia che all'estero, di 70 iniziative per un totale di oltre 2.000 MW installati, con attività di sviluppo, progettazione e realizzazione di impianti fotovoltaici.

Iccrea Banca, capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, e Banca del Piceno (una delle 13 BCC del Gruppo operative nelle Marche) hanno individuato quindi l'opportunità di finalizzare un nuovo progetto destinando 3,6 milioni di euro alle attività dei 3 specialisti.  Si è trattato in particolare di un'operazione di Project Finance con l'obiettivo – attraverso l'avvio di una società-veicolo costituita ad hoc dai 3 soci – di costruire 8 impianti fotovoltaici installati sui tetti di sei capannoni industriali nella provincia di Pesaro Urbino.

Gli 8 impianti in costruzione – di cui 5 a Pesaro, 2 a Vallefoglia e 1 a Montellabbate – hanno complessivamente una produzione attesa di oltre 5 milioni di KWh all'anno di energia elettrica per una potenza complessiva nominale di circa 4 MW. Tutto con un ovvio sguardo all'ambiente: grazie all'avvio degli impianti sarà possibile ridurre emissioni per oltre 1.500 tonnellate all'anno di anidride carbonica, raggiungendo insieme una produzione di energia tale da soddisfare il fabbisogno energetico di circa 1.500 famiglie. Non basta, perché il progetto ha con sé ulteriori attenzioni per il territorio, prevedendo anche la rimozione, dai tetti dei capannoni prescelti, di oltre 30.000 mq di coperture in "eternit" contenenti presenti, nel pieno rispetto delle normative ambientali previste per questa attività che presenta caratteristiche particolarmente delicate.

L'iniziativa si inserisce nel più ampio impegno da parte di Iccrea che, attraverso le sue strutture centrali, ha realizzato impieghi per 1,2 miliardi di euro verso progetti di energia rinnovabile sul territorio dal 2006 ad oggi. Mentre negli ultimi 5 anni sono stati finalizzate operazioni da 160 milioni di euro su altre attività green come la smart mobility, l'economia circolare e altri ambiti di energia pulita.

L'operazione è stata seguita inoltre da BIT S.p.A., società del Credito Cooperativo specializzata nella consulenza tecnica, ambientale e agroindustriale, e dallo studio legale Gattai Minoli & Partners per gli aspetti legali e contrattuali.

"Il Gruppo Iccrea è da sempre accanto al territorio con un'attenzione particolare ai temi che riguardano la sostenibilità – ha dichiarato Carlo Napoleoni, responsabile Divisione Imprese di Iccrea Banca – è per questo che accompagniamo progetti di PMI che si dedicano in modo concreto, nei micro-territori, a progetti strategici che vanno a beneficio dell'ambiente. In questo caso si tratta di un esempio efficace di connubio tra tecnologia, conoscenza della materia, e salvaguardia delle esigenze locali, con un partner con cui ci auguriamo di proseguire collaborazioni vincenti".

"Ringraziamo Iccrea Banca che ci ha supportati finanziando le prime iniziative promosse in Italia dal nostro Veicolo di Investimento denominato Renewable Adventure e supportandoci a 360°. Siamo Certi che questa collaborazione potrà dare ulteriori frutti nell'immediato futuro. Ringraziamo inoltre BIT e Gattai Minoli & Partners per l'importantissimo contributo che ha permesso di concludere l'operazione nei tempi concordati con Iccrea Banca ", ha aggiunto Francesco Rongoni, Socio e Amministratore della Renewable Adventure Holding S.r.l.


Si12/01/2022NewsGruppo BCC Iccrea12/01/2022 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/11.Pannelli fotovoltaici.jpg
481
  
Si è tenuto il 29 novembre il secondo incontro tra i CEO dei Gruppi bancari cooperativi europei appartenenti al Forum.

Il 29 novembre scorso, dalle 15 alle 17, si è tenuto in modalità virtuale il secondo CEOs Circle Meeting presieduto dal Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore, un incontro tra Amministratori Delegati e Direttori Generali dei principali Gruppi bancari cooperativi europei appartenenti all'UNICO Banking Forum: Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, Banco Cooperativo Español (Spagna), Crédit Agricole S.A. (Francia), DZ Bank AG (Germania), OP Financial Group (Finlandia) e Raiffeisen Bank International (Austria).

Nel corso dell'incontro i partecipanti hanno avuto l'occasione di presentare una panoramica sulla situazione socio-economica del proprio paese e affrontare temi di primaria importanza relativi alle principali sfide post-pandemia per il settore bancario (Next generation EU, transizione ecologica, Guida BCE sui rischi climatici, Stress Test), condividendo competenze ed esperienze nella gestione delle strutture bancarie cooperative.

Il Gruppo Iccrea dialoga con i principali Gruppi bancari cooperativi europei sulle prossime sfide post-pandemia

Il confronto tra i massimi esponenti della cooperazione di credito europea è stato aperto da un keynote speech di Mario Calderini, professore ordinario alla School of Management del Politecnico di Milano e tra i massimi esperti in Italia di finanza d'impatto e innovazione sociale. Nel suo intervento, il professore ha illustrato le potenzialità di Next Generation EU e dei PNRR nazionali di determinare un impatto sociale positivo oltre che economico a vantaggio di cittadini e comunità, sottolineando l'importante ruolo dei gruppi di credito cooperativo europei in questo contesto.

Il prossimo appuntamento è previsto per il primo semestre del 2022, in presenza a Roma compatibilmente con la situazione contingente.

Scopri di più su Unico Banking Foruum e sulle principali collaborazioni e convenzioni del Gruppo Iccrea per lo sviluppo sostenibile.



Si06/12/2021NewsGruppo BCC Iccrea06/12/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/Intervento_Pastore.jpg
476
  
Il 20 e 21 novembre si terrà la seconda edizione della sfida sportiva e creativa della Running for Good, l’iniziativa solidale del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea.

La Gruppo Iccrea #BackToSport Challenge è la sfida sportiva e creativa promossa dal Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea insieme a Sport Senza Frontiere Onlus che si terrà per la sua seconda edizione il 20 e 21 novembre in contemporanea in tutta Italia.

È una gara senza limiti, non competitiva, virtuale, sportiva e creativa, aperta a tutti -dipendenti del Gruppo Iccrea, Soci, clienti, amici, familiari e a tutti gli interessati.

Si potrà praticare qualsiasi sport o qualsiasi attività creativa come cantare una canzone o cucinare il proprio piatto preferito, in un luogo e momento a piacere nei giorni della gara. Una gara che si basa su fiducia, solidarietà, inclusione, passione, rispetto delle regole e valori dello sport.

Nata e pensata nel rispetto delle regole di comportamento anti Covid-19 per consentire la massima partecipazione di tutti, l'obiettivo della Gruppo Iccrea #BackToSport Challenge è di raccogliere fondi a sostegno dei progetti della Onlus che garantiranno a bambini e ragazzi in difficoltà l'accesso all'attività sportiva.

Tutti possono dare il proprio contributo, anche chi non partecipa fisicamente alla Challenge, donando nella pagina di raccolta fondi del Gruppo Iccrea! Dona qui!

Vinciamo insieme la gara della solidarietà!

Per partecipare alla Challenge iscriviti qui.

Per maggiori info contatta comunicazioneinterna@iccrea.bcc.it



Si19/11/2021NewsGruppo BCC Iccrea19/11/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
473
  
Al via l’analisi di materialità del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea con il questionario diretto ai suoi Stakeholder: identifichiamo, insieme, i temi prioritari in materia di sostenibilità ai fini della redazione della DCNF 2021.

Si apre anche quest'anno con il "Questionario di materialità" lo stakeholder engagement, il coinvolgimento e il dialogo con tutti i soggetti portatori di interesse del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea.  È il percorso di ricognizione e analisi volto a identificare le priorità sui temi ESG (Environmental, Social and Governance), da rendicontare nella Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria e da focalizzare quali prossimi obiettivi strategici del Gruppo.

Questionario di materialità"

La materialità (rilevanza) dei fattori ESG abbraccia la prospettiva dell'organizzazione, quindi degli stakeholder interni e degli stakeholder esterni, posizionando gli esiti delle relative valutazioni in una matrice (cd. matrice di materialità). Il risultato è dato dall'importanza attribuita da tutti gli stakeholder agli impatti dei temi ESG, intesi quali effetti positivi o negativi, attuali o potenziali, diretti o indiretti, a breve o a lungo termine che i fattori ESG hanno sullo sviluppo economico, sulla sostenibilità ambientale e sulla coesione sociale.

Clicca qui e compila anche tu il questionario! La compilazione richiede solo pochi minuti.  

Le domande sono divise in 3 macro aree connesse alle 3 tematiche ESG, pilastri della misurazione della sostenibilità. Esprimi la rilevanza attribuendo un valore tra 1 e 5 (1 =Nessun impatto sulle performance aziendali e nessuna influenza del Gruppo rispetto al tema, 5 = Impatto estremo sulle performance aziendali ed estrema influenza del Gruppo rispetto al tema).

Il tuo parere è importante per noi, hai tempo sino al 10 dicembre, ti aspettiamo!

Sfoglia le news di sostenibilità del Gruppo

Guarda il nostro impegno



Si18/11/2021NewsGruppo BCC Iccrea18/11/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/8.DCNF.jpg
469
  
Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea tra i cooperatori “nativi sostenibili” nella prima giornata della sostenibilità promossa da Confcooperative con il patrocinio del Ministero della Transizione ecologica.

Il 3 novembre 2021, alle ore 9,30, anche il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea partecipa all'evento in programma al Palazzo della Cooperazione a Roma, in via Torino 146, per celebrare la prima giornata della sostenibilità cooperativa, valore di riferimento del Paese e spazio di confronto nell'ambito dello sviluppo sostenibile e della transizione ecologica.

 

Giornata della Sostenibilità Cooperativa del 3/11/2021

Il Gruppo Iccrea interviene  nel dibattito sugli SDGs (Sustainable Development Goals) dell'Agenda ONU 2030, in particolare sull'SDG 8, che vede come finalità il tema sempre più fondamentale del "Lavoro dignitoso e crescita economica" volto a "incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un'occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti".

 

Il Consigliere delegato alla Sostenibilità di Iccrea Banca – Giuseppe Gambi - porta la testimonianza della mobilitazione del Gruppo e delle BCC aderenti a sostegno delle mPMI e famiglie dei territori nella crisi generata dalla pandemia, supportato dai dati della DCNF 2020 e dalle più recenti rilevazioni.

 

L'evento è trasmesso in diretta streaming, collegati e consulta il programma


Sfoglia le news di sostenibilità del Gruppo

Guarda  il nostro impegno



Si02/11/2021NewsGruppo BCC Iccrea02/11/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/3.Agenda 2030.jpg
466
  
Il 18 ottobre alle 16.30 un evento organizzato da iDEE, nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile.

Lunedì 18 ottobre, dalle 16.30 alle 17.45, iDEE - Associazione delle Donne del Credito Cooperativo - di cui Iccrea Banca è membro associato - torna a parlare di linguaggio, quale strumento utile a favorire l'inclusione femminile nel mondo del lavoro e lo sviluppo delle pari opportunità.


Il webinar, su piattaforma Cisco Webex, è organizzato in collaborazione con The Thinking Watermill Society e si inserisce nella programmazione dei "Dintorni del Festival", il ciclo di eventi satellite del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021, promosso da Asvis - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, della quale Iccrea Banca è membro associato.

Clicca qui per partecipare 

Tra gli interventi previsti, quello di Caterina Luciani, Presidente di The Thinking Watermill Society, di Teresa Fiordelisi, Presidente di iDEE, di Giovanna Romano, Presidente Gruppo Stampa Autonomo Siena e consigliere di disciplina dell'Ordine dei giornalisti della Toscana, e Laura Zoboli, Professoressa di diritto della concorrenza presso l'Università di Varsavia.

Nel corso del webinar verrà presentata la pubblicazione “Il lavoro delle donne ai tempi del Covid. Una battuta d’arresto e un’opportunità per il futuro”, che racchiude gli interventi dell'evento realizzato nel 2020, integrata da ricerche e analisi aggiornate al 2021, relative alla situazione occupazionale femminile in Italia e in Europa.



Per maggiori informazioni contatta:

: iDEE - segreteria generale

gruppoidee@idee.bcc.it


Per tutte le news sull'impegno alla sostenibilità del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea clicca qui


Si18/10/2021NewsGruppo BCC Iccrea18/10/2021 09:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/NewsPrimoPiano/4.Webinar donne e lavoro.jpg
455
  
Fino al 30 settembre le Banche aderenti al Gruppo promuoveranno la raccolta dei dati presso soci e clienti attraverso un questionario compilabile sui siti istituzionali.

​Le recenti e importanti novità introdotte sui temi legati alla sostenibilità rendono indispensabile avere un quadro sempre più approfondito della propensione dei clienti agli Investimenti Sostenibili e Responsabili, della loro conoscenza del nuovo contesto normativo-operativo di riferimento e delle conseguenti opportunità di mercato.

La transizione verso la finanza sostenibile rappresenta infatti per le Banche di Credito Cooperativo una rinnovata opportunità di evoluzione, in un contesto in cui i nuovi obiettivi ESG (Environment, Social, Governance) e l’attività di intermediazione tradizionale siano concretamente integrati.

Al fine di definire un posizionamento del Credito Cooperativo sul tema, Federcasse promuove un progetto di ricerca, il cui primo step consiste nella somministrazione di un questionario a clientela e soci, volto ad indagare l’interesse e il grado di consapevolezza nei confronti dei prodotti finanziari sostenibili e sulla sostenibilità in generale.

A questo scopo le BCC metteranno a disposizione sui propri siti istituzionali un apposito questionario, attivo fino al prossimo 30 settembre.  


Il progetto di ricerca in dettaglio


Il grado di consapevolezza di operatori e clienti su temi e opportunità della Finanza Sostenibile può fare la differenza in un percorso di innovazione che coinvolge in primis il rapporto con la clientela e il modello di business delle BCC e il progetto di ricerca di Federcasse fornirà un quadro utile proprio a definire il posizionamento del Credito Cooperativo sul tema della Finanza Sostenibile.

La ricerca si articola in 3 step: rilevazione presso clientela e soci riguardo ad interesse ai temi della sostenibilità e grado di consapevolezza nei confronti dei prodotti finanziari sostenibili; rilevazione presso le capogruppo circa le linee strategiche relative alla finanza sostenibile, stesura di un report e convegno di presentazione dei risultati delle indagini.

L’analisi finale costituirà un utile strumento per gli operatori, anche al fine di strutturare prospetticamente un dialogo sempre più propositivo con la clientela.




Si14/09/2021NewsGruppo BCC Iccrea14/09/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
443
  
Le nostre performance  - Environmental, Social e Governance - per costruire insieme un nuovo futuro sui territori.


​Le BCC del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea sono da sempre banche leader nel rapporto con le proprie comunità e hanno confermato questo impegno verso le famiglie e le micro, piccole e medie imprese del territorio anche nell’anno della crisi pandemica. Scoprilo nei numeri del video dedicato al tema sociale.

Numeri possibili perché le BCC sono banche di tradizione e di futuro insieme. Guarda come, nei video dedicati alla buona Governance cooperativa e al nostro impegno per l’Ambiente sulla pagina DCNF del Gruppo. 

Per conoscere tutto il nostro impegno, visita le altre pagine della sezione Sostenibilità.



Si19/07/2021NewsGruppo BCC Iccrea19/07/2021 12:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
440
  
Significative le performance delle BCC del Gruppo Iccrea negli ambiti ESG: Ambiente, Sociale e Governance.  


Non è solo questione di aritmetica, ma di vocazione. La Dichiarazione Consolidata non Finanziaria del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, nell’anno più difficile, testimonia l’impegno di supporto alle nostre comunità, volto a contrastare la crisi generata dalla pandemia e ad accompagnare scelte orientate allo sviluppo sostenibile

I dati confermano la vicinanza delle BCC del Gruppo Iccrea alle famiglie e alle micro piccole e medie imprese dei territori di appartenenza, possibile grazie alla solidità della governance cooperativa e al radicamento nel tessuto economico e sociale. I valori storici di localismo, mutualità e democrazia delle nostre banche diventano il volano del nuovo modello di crescita e la via maestra per integrare i fattori ESG (Environmental / Social / Governance) nell'operatività e nella strategia del Gruppo.

Per saperne di più sulla Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria 2020 visita la nostra pagina DCNF.

Per conoscere tutto il nostro impegno, visita le altre pagine della nostra sezione Sostenibilità.







Si12/07/2021NewsGruppo BCC Iccrea12/07/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
439
  
Iccrea Banca, la Capogruppo del Gruppo Iccrea, interviene al Digital open day del nuovo corso di laurea magistrale dell’Università di Siena.

Immagine News

​Il 7 luglio 2021 il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, tramite la Funzione DCNF di Iccrea Banca – Capogruppo del Gruppo Iccrea – interviene alla presentazione del Corso di laurea magistrale in Economia per l’ambiente e la sostenibilità dell’Università di Siena - un contributo formativo significativo nella direzione della transizione ecologica -  relazionando sulla nuova direttiva europea in materia di reporting aziendale di sostenibilità (CRSD): tassonomia e rendicontazione sono in primo piano nella strategia europea di lotta al cambiamento climatico. Consulta il programma (clicca qui per scaricare il pdf).

Forte è la spinta innovativa quanto identitaria del Gruppo Iccrea, teso a perseguire la crescita responsabile e sostenibile dei territori nei quali opera con le BCC aderenti, in coerenza con la vision espressa nell’art. 2 dello Statuto tipo delle BCC e la Dichiarazione consolidata non finanziaria 2020 lo testimonia nella risposta concreta del Gruppo alla crisi generata dalla pandemia.

Nell’ambito della sostenibilità sociale e ambientale, da sempre al centro della mission delle Banche di Credito Cooperativo aderenti, il Gruppo Iccrea si conferma particolarmente impegnato a investire sui giovani: il sostegno allo studio e alla formazione delle nuove generazioni, con specifica attenzione ai temi della finanza sostenibile e dello sviluppo sostenibile, è uno dei 19 obiettivi del Piano di sostenibilità integrato al piano industriale di Gruppo 2020-23, volto alla creazione di valore per il territorio, l’ambiente e la comunità. 

Per seguire l’intervento del Gruppo, entra nell’area virtuale: meet.google.com/ivb-quox-tge. 


Per scoprire tutto il nostro impegno visita la nostra sezione sostenibilità.



Si06/07/2021NewsGruppo BCC Iccrea06/07/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
438
  
Numeri che certificano il forte impegno del Gruppo per rispondere alla crisi generata dalla pandemia.


La Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria dell’esercizio 2020 esprime la mobilitazione straordinaria del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, con le BCC aderenti e le Società del Gruppo, per rispondere concretamente alla crisi generata dalla pandemia. 

Il Consigliere delegato alla sostenibilità di Iccrea Banca, Giuseppe Gambi, ci accompagna nella scoperta delle principali evidenze, che sintetizzano l’entità e la direzione dell’impegno del Gruppo.

A partire dall’adesione delle BCC del Gruppo alle iniziative promosse dal Governo –  215.444 le pratiche deliberate, per un debito residuo che supera i 23,2 miliardi di euro – alle ulteriori 47.155 pratiche di iniziativa autonoma –  pari a un aggiuntivo 22 per cento di posizioni sospese, per sostenere il territorio del quale le nostre banche sono espressione.

Complessivamente, nel 2020, è stato erogato alle famiglie e alle micro Piccole e Medie Imprese (mPMI) oltre l’84% dei finanziamenti del Gruppo: un dato che conferma la forte vicinanza alle comunità e al tessuto imprenditoriale in cui il Gruppo opera, con le BCC aderenti, in coerenza con la vision statutaria, di crescita responsabile e sostenibile dei territori e di costruzione del bene comune.

Uno sforzo premiato anche dalla crescita della base sociale, di oltre il 2% dal 2019 – 825.835 i soci al 31 dicembre – segno della fiducia che le comunità di riferimento continuano ad accordare alle BCC del Gruppo Iccrea e del riconoscimento del ruolo socio-economico che svolgono. La peculiarità di tale ruolo, peraltro, ha permesso al Gruppo di ottenere la prestigiosa qualifica di Leader della Sostenibilità 2021.

Per saperne di più, via alla pagina DCNF della sezione Sostenibilità per leggere la Lettera agli stakeholder e consultare il documento integrale della DCNF 2020 e l’infografica che ne raccoglie i principali dati. 




Si05/07/2021NewsGruppo BCC Iccrea05/07/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
434
  
L’Integrated Governance Index 2021 di EticaNews, alla sua VI edizione, attesta il percorso di evoluzione, in chiave ESG, dell’identità del Gruppo.

Immagine News

Iccrea Banca, Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, ha partecipato all’Integrated Governance Index 2021 di EticaNews, l’indagine giunta, quest’anno, alla sua VI edizione, che misura l’integrazione dei fattori ESG (Environmental, Social e Governance) nei modelli di gestione delle aziende.

I fattori ESG sono di primaria importanza per il nostro Gruppo, che li ha integrati nella Governance (vai alla pagina dedicata) e inseriti nel Piano di Sostenibilità approvato a marzo 2020, come documento integrato al Piano Industriale 2020-2023.

Questa attenzione ha reso possibile l’ottenimento della LABEL ESG IDENTITY - IGI COMPANY 2021, un attestato della capacità del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea di porre la sostenibilità tra le sue priorità, attivando un percorso di evoluzione, in chiave ESG, della propria identità. 

I risultati aggregati dell’Integrated Governance Index saranno presentati il prossimo 16 giugno nel corso della ESG Business Conference  - alla quale è possibile registrarsi sul sito www.esgbusiness.it -  occasione di confronto sulle tematiche Environmental, Social e Governance tra le varie imprese IGI che, nelle settimane successive alla conferenza, riceveranno i report sul posizionamento della propria azienda. 

Per saperne di più sulla sostenibilità del Gruppo visita la nostra sezione Sostenibilità.



Si15/06/2021NewsGruppo BCC Iccrea15/06/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
437
  
Con questa partnership il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea rafforza l’impegno per assicurare un ambiente di lavoro che valorizzi le differenze e l’equilibrio di genere.

Immagine News

​L’impegno costante per creare un ambiente di lavoro sempre più inclusivo, nel quale le diversità personali e culturali vengano considerate una vera risorsa, è un elemento imprescindibile per perseguire strategie di crescita e sviluppo in coerenza con i principi della Sostenibilità sociale, secondo i fattori ESG (Environment, Social and Governance), sui quali si fondano le pratiche di business sostenibile. 

Con l’adesione a Valore D, associazione che supporta da oltre dieci anni le maggiori realtà italiane nel percorso di costruzione di un mondo professionale senza discriminazioni, la Capogruppo Iccrea Banca dà una ulteriore testimonianza della centralità che l’inclusione e l’equilibrio di genere rivestono nella mission del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. Un impegno affinché l’equazione Inclusione=Valore diventi patrimonio di tutti.

L’adesione a Valore D costituisce la naturale evoluzione del percorso di attenzione del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea ai temi della diversità di genere – introdotti nel Credito Cooperativo dalla ormai decennale attività di iDEE – Associazione delle donne del Credito Cooperativo – e, dall’altra, conferma la volontà di adoperarsi in modo concreto a favore di un ambiente di lavoro di cui tutti possano sentirsi partecipi.

Per saperne di più, visita il sito di ValoreD.




Si15/06/2021NewsGruppo BCC Iccrea15/06/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
433
  
Presentato durante l’evento digitale, il video illustra i dati di sintesi dell’esercizio 2020 del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea.

​Un supporto ancora più incisivo verso le comunità nell’anno più difficile, con finanziamenti per 6 miliardi di euro ex DL Liquidità e moratorie per 23 miliardi di euro. Un percorso puntuale di derisking e un solido rafforzamento delle coperture, con il CET1 di Gruppo che si colloca al 16,7%.

Questi e tanti altri sono i numeri rappresentati nel video trasmesso durante l’Assemblea dei Soci di Iccrea Banca, che il 28 maggio scorso ha approvato i dati consolidati di Gruppo. Evidenze che confermano il forte legame che unisce il Gruppo, le sue 130 BCC e le loro comunità di riferimento, che ha permesso alla base sociale di crescere di oltre 14.000 soci durante il 2020 e al Gruppo Iccrea di esprimere un supporto costante all’economia reale, alle micro piccole e medie imprese e alle famiglie.

Si10/06/2021NewsGruppo BCC Iccrea10/06/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
431
  
Un’iniziativa che vede coinvolto anche il Credito Cooperativo e che il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea segue con forte attenzione.

Immagine News

Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, facendo leva sul valore della cooperazione, sostiene la collaborazione con numerosi partner istituzionali nazionali ed europei, attraverso l’adesione, la partecipazione alle attività, la sigla di convenzioni e accordi quadro. Lo scambio di visioni ed esperienze con altre realtà è uno strumento indispensabile per promuovere concretamente lo sviluppo responsabile e sostenibile. 

Qui la nostra pagina Collaborazioni istituzionali e Convenzioni dove conoscere le relazioni istituzionali e le partnership avviate dal Gruppo sul fronte della sostenibilità.

Il workshop Euricse

Con questo impegno il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, rappresentato da Federcasse - l’Associazione italiana delle BCC – e per suo tramite partecipe (in alcuni casi direttamente) alle attività di EACB – Associazione europea delle Banche di Credito Cooperativo – segue con particolare attenzione e promuove un seminario online dedicato alle sfide e alle prospettive di sviluppo della finanza cooperativa e responsabile: il 17 giugno, a partire dalle 9,15, si svolgerà la 12° edizione del workshop internazionale organizzato da Euricse in collaborazione con Federcasse e il Dipartimento di economia e management dell’Università di Trento, con il supporto di EACB (European Association of Co-operative Banks). 

Consulta il programma>

Durante le quattro sessioni del seminario con 20 studiosi e ricercatori in rappresentanza di 22 università e centri di ricerca si discuteranno le potenzialità innovative del settore;: al termine dell’evento ci sarà una tavola rotonda sull’impatto del Covid sul sistema bancario. Iscrizioni obbligatorie a questo link.

Investire in salute e assistenza sanitaria

La crescente attenzione nei confronti di un’economia basata non solo sui prodotti materiali, ma anche sulle relazioni - sommata ai cambiamenti demografici e alle crisi fiscali di molti Stati - apre notevoli opportunità per le attività che investono nella salute e nell’assistenza sanitaria, nei servizi sociali e personali, nell’assistenza online, nell’industria green e nella difesa dell’ambiente.

Questo trend ha assunto ancora più importanza in seguito alla pandemia, che ha indebolito l’economia globale e ha aumentato le disuguaglianze, mettendo a repentaglio la coesione sociale e le relazioni internazionali. In questo contesto le banche etiche e cooperative, i fondi alternativi e le istituzioni finanziarie che hanno investito nell’innovazione sociale hanno mostrato molto potenziale. 

Temi: finanza sociale, banche cooperative e digital

Durante il workshop online, gli studiosi discuteranno di istituzioni di finanza sociale, banche cooperative e digitalizzazione, proponendo anche un’ampia panoramica sui sistemi bancari regionali, dalle banche cooperative locali tedesche alle cooperative di credito rurale in Russia e ai servizi finanziari per i contadini poveri in Tailandia.

Tavola rotonda sull’impatto del Covid

Il seminario, che sarà aperto da Silvio Goglio e Flavio Bazzana in rappresentanza di Euricse e del Dipartimento di economia e management dell’Università di Trento, si concluderà con una tavola rotonda sull’impatto del Covid sul sistema bancario alla quale parteciperanno il direttore generale di Federcasse, Sergio Gatti, e il responsabile del dipartimento legale di EACB, Volker Heegeman.




Si01/06/2021NewsGruppo BCC Iccrea01/06/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
427
  
Il maggiore gruppo bancario cooperativo del Paese viene riconosciuto dal Sole24ore tra le realtà bancarie italiane più sostenibili. Una leadership che viene da lontano.

Immagine News


Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea emerge e si attesta tra le 18 realtà bancarie italiane leader della sostenibilità, così qualificate dall’ultima iniziativa firmata da Il Sole 24 Ore in collaborazione con la società di analisi Statista. Un elenco di eccellenze – in tutto 150 aziende italiane operanti in diversi settori -  selezionate attraverso una trentina di Key Performance Indicator (KPI tratti dalla DCNF) rivelatori di prestazioni interessanti in termini di sostenibilità e responsabilità sociale e ambientale. 

Un riconoscimento prestigioso, frutto della centralità che il maggiore Gruppo bancario cooperativo italiano ha assegnato alla sostenibilità, abbracciando e sostenendo l’identità e i valori storici delle 132 BCC aderenti.

In oltre 130 anni, le BCC del Gruppo Iccrea – banche native sostenibili -  si sono rese protagoniste nella “scelta di costruire il bene comune”, come espresso nell’articolo 2 del loro Statuto. Partendo dal coinvolgimento del singolo per arrivare alla comunità. Oggi, il Gruppo Iccrea ritiene che la sostenibilità sia un’opportunità straordinaria per riaffermare i principi e i valori della cooperazione di credito e continuare a perseguire la crescita responsabile dei territori in cui opera con le banche affiliate. 

Per supportare e promuovere, sempre di più, l’attenzione che le BCC aderenti dedicano al territorio, alle persone e all’economia locale, nel rispetto dell’ambiente, nel 2019 il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea si è dotato di un sistema di governance della sostenibilità, intesa come integrazione dei tre fattori ESG (Ambiente, Sociale e buona Governance) nell’operatività e nella strategia del Gruppo

L’obiettivo è dare risposte nuove con spirito nativo: lo spirito delle prime BCC del Gruppo Iccrea, nate alla fine del XIX secolo per assistere le categorie ai margini del sistema produttivo del Paese, integrato nella vision di Gruppo e al passo con i grandi cambiamenti in atto.

Nell’era della transizione ecologica la sostenibilità è diventata una scelta obbligata per tutte le imprese e le istituzioni finanziarie: non un approccio temporaneo, ma il principio che guiderà la crescita e lo sviluppo economico e sociale futuro. Essere il Gruppo delle BCC Iccrea è un valore unico, per storia e vocazione, e ci impegna nella realizzazione di obiettivi ancora più sfidanti.

Consulta la lista e approfondisci il dossier sul sito del Sole24Ore

Scopri tutto il nostro impegno e visita la nostra sezione sostenibilità.





Si03/05/2021NewsGruppo BCC Iccrea03/05/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
422
  
Intervista di EACB al Responsabile della Compliance Governance di Iccrea Banca, Giuseppe Zaghini, sul nuovo regolamento SFDR, che renderà gli investimenti sempre più attenti alle dinamiche della sostenibilità.

ImmagineNews_Zaghini.jpg

Il sito di EACB, l’Associazione Europea delle Banche Cooperative, ha rivolto tre domande a Giuseppe Zaghini, Responsabile della Compliance Governance di Iccrea Banca, per approfondire l’impatto che il nuovo regolamento SFDR (Sustainable Finance Disclosures Regulation) avrà sugli investimenti e come verrà applicato. Il nuovo regolamento che nasce, appunto, per disciplinare il mondo degli investimenti ESG (Environmental, Social and Governance), avrà notevoli ripercussioni sul modello distributivo degli intermediari e in generale sulla relazione con la clientela.

“Anche la finanza – commenta Zaghini – ha capito questo messaggio e sta aumentando sempre di più l’attenzione al clima e all’ambiente, promuovendo maggiormente gli investimenti in ‘ottica green’”.

“Iccrea Banca – conclude il nostro manager – condivide il senso critico di urgenza nell'affrontare il cambiamento climatico e sostenere la transizione verde nell'UE. In tale contesto abbiamo approvato nel 2020 un Piano di Sostenibilità che passa da un approccio di rendicontazione ad un approccio di gestione strategica. All'interno del Consiglio di Amministrazione abbiamo un consigliere delegato per la sostenibilità e abbiamo creato una specifica Unità Organizzativa dedicata alla sostenibilità.”

Per approfondire puoi leggere qui l’intera intervista> 


Visita la sezione Sostenibilità>


Si27/04/2021NewsGruppo BCC Iccrea27/04/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
421
  
Il racconto dello straordinario impegno delle BCC nei territori in cui operano. 130 anni di crescita responsabile e sostenibile in un clic.

Immagine Sostenibilità

Da oltre 130 anni, le BCC del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea perseguono la crescita responsabile e sostenibile dei territori in cui operano, nel costante impegno verso un nuovo modello di sviluppo, fondato su un paradigma economico sostenibile. Oggi la sostenibilità è un’opportunità straordinaria per riaffermare i principi e i valori della cooperazione di credito, oltre che l’unica via per crescere responsabilmente sul mercato.   

Per condividere il nostro impegno identitario, è stata adeguatamente ripensata la sezione del sito di Gruppo dedicata alla sostenibilità, nella quale si può ora conoscere, in concreto e da vicino, l’operatività delle BCC aderenti, banche native sostenibili.  

Il nuovo impianto è stato concepito come uno strumento a disposizione del pubblico più vario, che potrà accostare in maniera agevole, diretta e modulare le nostre principali attività: da quelle rendicontate dettagliatamente nella Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria al contributo agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile di Agenda 2030 (SDGs), dalla gestione dei fattori ESG (ambientali, sociali e di governance) alle collaborazioni esterne e agli impegni fissati nel Piano di Sostenibilità del Gruppo, con un’attenzione speciale alla educazione finanziaria e un’informazione solerte sugli eventi da non perdere.

Grazie ad un percorso potenzialmente interattivo, lungo la navigazione nei diversi ambiti di sostenibilità, i nostri stakeholder potranno approfondire iniziative, progetti e convenzioni promossi da Iccrea, dalle società del perimetro e dalle BCC aderenti, espandendo il dialogo e approfittando, così, del nuovo canale per favorire una crescita sempre più sostenibile e responsabile delle nostre comunità. 

La nostra porta, come quella di ogni BCC del Gruppo, è davvero aperta a tutti.

Visita la nuova sezione Sostenibilità> 

Si26/04/2021NewsGruppo BCC Iccrea26/04/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
417
  
Il Gruppo Iccrea aderisce con una serie di interventi di risparmio energetico nelle sue diverse sedi centrali.

Immagine Mi illumino di meno

​Confermando l’impegno comune per la salvaguardia dell’ambiente, il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e le Banche Affiliate partecipano anche nel 2021 a "M’illumino di meno", l’iniziativa promossa da Rai Radio2 nell’ambito della Giornata del Risparmio energetico del 26 marzo.

L’edizione 2021 è dedicata al tema "Salto di specie", l'evoluzione ecologica nel nostro modo di vivere. A livello associativo, Federcasse (Federazione italiana delle BCC-Casse Rurali-Casse Raiffeisen) e Confcooperative (Confederazione Cooperative Italiane) hanno proposto alle BCC di promuovere iniziative di risparmio energetico che abbiano come filo conduttore il tema “Facciamo un salto, mettiamo in campo l’energia”, nel segno delle buone pratiche per la diffusione di energia rinnovabile, del vivere sostenibile, della mobilità elettrica e di molto altro a favore dei territori di riferimento. Elementi, questi, che contraddistinguono le BCC del Gruppo Iccrea nella quotidiana operatività, per mission statutaria e come politica di Gruppo.

Il Gruppo Iccrea aderisce con una serie di interventi di risparmio energetico nelle sue diverse sedi centrali.

La sede direzionale di via Lucrezia Romana partecipa, nel concreto, diminuendo l’orario di funzionamento dell’illuminazione esterna al 50% e spegnendo l’illuminazione della facciata del palazzo e di altre strutture all’aperto. A ciò si aggiungono le iniziative già attive: le colonnine di ricarica per le auto elettriche dei dipendenti, gli Smart Locker per l’ottimizzazione delle spedizioni, l’invio delle eccedenze alimentariad enti beneficiari, l’incremento della raccolta differenziata dei rifiuti con l’installazione di isole ecologiche e il progetto Plastic Free.

Nelle sedi di Milano, di via Revere e via Esterle, è prevista, per la Giornata, la diminuzione dell’orario di funzionamento dell’illuminazione esterna. La sede di Milano Innovation Campus, progettata seguendo il sistema statunitense di classificazione dell'efficienza energetica e dell'impronta ecologica e provvista della certificazione leed, adotta già diverse soluzioni per il risparmio energetico.


Si26/03/2021NewsGruppo BCC Iccrea26/03/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
412
  
Si è tenuto il primo incontro tra i CEO delle Banche europee appartenenti al forum.

Per il prossimo biennio Iccrea Banca ha ottenuto la presidenza di UNICO Banking Forum, un forum che riunisce Banco Cooperativo Español (Spagna), Crédit Agricole S.A. (Francia), DZ Bank (Germania), OP Financial Group (Finlandia), Raiffeisen Bank International (Austria) oltre che, naturalmente, Iccrea Banca, con l'intento di istituire un tavolo di discussione privilegiato all'interno del quadro bancario cooperativo europeo.

Obiettivo principale di Unico Banking Forum è la condivisione di competenze ed esperienze nella gestione di strutture bancarie cooperative e nell'implementazione di tematiche normative e di governance, attraverso la creazione di reti con facile accesso a consigli e approfondimenti.

A gennaio si è tenuto il primo incontro virtuale tra i CEO delle Banche europee appartenenti al gruppo («CEO Circle») presieduto dal Direttore Generale, Mauro Pastore, che ha raccolto il testimone della Presidenza da Crédit Agricole.

L'incontro è stato, inoltre, l'occasione per presentare i temi della sostenibilità, verso i quali la nostra Banca mostra particolare interesse, oggetto anche dell'intervento del prof. Enrico Giovannini, economista, statistico e accademico, co-fondatore e portavoce dell'Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), ex Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con il Governo Letta e, dal 13 febbraio 2021, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel Governo Draghi.

Da quando è stato fondato come associazione nel 1977 con il nome di UNICO Banking Group, il gruppo si è oggi trasformato in un Forum evolvendosi in una stretta, sebbene informale, alleanza a beneficio dei suoi membri ed oggi le Banche UNICO sono tra i più importanti player del panorama bancario e assicurativo europeo. 

I membri del gruppo coprono un'ampia gamma di servizi finanziari, dal retail e dal corporate banking all'investment e merchant banking e, pur se ogni singola organizzazione persegue la propria strategia a livello nazionale e internazionale, attraverso il gruppo mantengono un background cooperativo condiviso con un orientamento al valore del cliente per tradizione e cultura.


Si22/02/2021NewsGruppo BCC Iccrea22/02/2021 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
399
  
Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea partecipa all’evento organizzato da Unitelma Sapienza Università di Roma e promosso dal Ministero dell’Ambiente. Diretta streaming il 3 dicembre dalle 15:00 alle 17:30.

Immagine Transizione verso la Sostenibilità

​Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea parteciperà a “La transizione verso la Sostenibilità e il ruolo della finanza verde”, il webinar organizzato da Unitelma Sapienza Università di Roma e promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Ospite della tavola rotonda in programma dalle ore 15:15 sarà Andrea Benassi, Responsabile Public Affairs & Sustainability di Iccrea Banca, che dialogherà con esponenti dell’Accademia e delle Istituzioni italiane ed europee.

Benassi approfondirà uno dei temi più sfidanti dell’economia del nostro Paese e dell’Unione europea portando a fattor comune la lunga storia di sostenibilità sociale e ambientale delle 132 Banche di Credito Cooperativo aderenti al Gruppo

Una storia cominciata più di 130 anni fa.

Consulta il programma dell’evento.

Segui la diretta> 

Scopri di più sulla pagina dedicata alla DCNF e guarda i Video a tema Sostenibilità.




Si03/12/2020NewsGruppo BCC Iccrea03/12/2020 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
392
  
Soddisfazione condivisa con le altre quattro eccellenze selezionate nella categoria di “Aziende di dimensioni molto grandi”.

Immagine DCNF

​Il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Pavia ha ospitato la settimana scorsa, in modalità telematica, la seconda edizione del Premio al Report di Sostenibilità, nato per riconoscere l’impegno e premiare le aziende italiane sulla base delle loro dichiarazioni non finanziarie o, più in generale, della reportistica di sostenibilità.

L’evento ha come obiettivo la diffusione della cultura della rendicontazione di performance non finanziarie, volta alla promozione di azioni sostenibili e alla divulgazione di principi, elementi e concetti fondamentali per consolidare una cultura d’impresa sostenibile.

Il Premio è stato diviso in tre differenti categorie, per ognuna delle quali sono state selezionate cinque aziende d’eccellenza

Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea è stato incluso tra i finalisti nella categoria “Aziende di dimensioni molto grandi” insieme a Gruppo ASTM, Eni, FCA – Fiat Chrysler Automobiles e Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A.

Essere tra le prime cinque realtà selezionate è una soddisfazione particolare, per il Gruppo Iccrea, che con la sua prima Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria (DCNF 2019) si affianca, appunto, alle eccellenze della grande industria del nostro Paese.

Un riconoscimento ancora più significativo, per le 132 BCC del Gruppo Iccrea, che da più di 130 anni costruiscono la cultura della sostenibilità nei nostri territori.

Per saperne di più, leggi il Comunicato stampa>


Per saperne di più sulle iniziative di Sostenibilità del Gruppo Iccrea:

Scopri di più sulla DCNF sulla pagina dedicata>

Guarda i video a tema Sostenibilità>

 




Si19/11/2020NewsGruppo BCC Iccrea19/11/2020 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
386
  
Nel corso dell’evento di apertura, l’11 novembre, verrà presentata una ricerca sulla sostenibilità e le PMI.

Immagine Forum per la finanza sostenibile

Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea è tra i protagonisti della 9a edizione della Settimana dell’Investimento Sostenibile e Responsabile, in programma dall’11 al 25 novembre. 

Oltre a partecipare all’evento di apertura del ciclo di incontri con una testimonianza, il Gruppo Iccrea ha sostenuto la ricerca “PMI e sostenibilità”, realizzata dal Forum per la Finanza Sostenibile (FFS) in collaborazione con BVA Doxa. La ricerca verrà presentata durante il webinar, che si svolgerà dalle 10:00 alle 12:45.    

Il documento si focalizza, in particolare, su come la sostenibilità ambientale, sociale e di governance viene gestita all’interno delle piccole e medie imprese sul territorio. Il webinar, oltre all’intervento della Capogruppo Iccrea Banca, prevede anche la testimonianza di ospititi istituzionali.

Scarica il programma dell’evento per i dettagli e consulta il sito della manifestazione (www.settimanasri.it) per conoscere tutti gli altri eventi in calendario.  



Per scoprire di più sull’impegno del Gruppo per una finanza sostenibile e responsabile, consulta i documenti della DCNF 2019 e guarda i video a tema Sostenibilità.

Quali sono i temi di Sostenibilità che ritieni prioritari? 

Contribuisci ad evidenziarli: oggi è l’ultimo giorno per compilare il questionario DCNF 2020.






Si10/11/2020NewsGruppo BCC Iccrea10/11/2020 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
385
  
L’intervento del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea al Salone della Corporate Social Responsibility (CSR) e dell’innovazione sociale.

​Andrea Benassi, Head Public Affairs & Sustainability di Iccrea Banca, interviene sul ruolo del board nel perseguimento dell’obiettivo di “successo sostenibile” stabilito dal nuovo Codice di Corporate Governance delle Società quotate.

Al centro: la “sostenibilità di successo” delle BCC del Gruppo Iccrea. Un impegno che continua da 130 anni.

Di seguito l’estratto dell’intervento di Benassi al Salone della CSR e dell'innovazione sociale svoltosi il 29 e il 30 settembre.

 

Per partecipare allo sviluppo della sostenibilità delle BCC aderenti al Gruppo Iccrea, fino al 10 novembre è possibile contribuire all'identificazione dei temi rilevanti da includere nella prossima Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria (DCNF 2020), a favore del bene comune e del benessere dei territori.

Per farlo è sufficiente compilare il questionario apposito.

Clicca qui per accedere subito.

Per saperne di più, consulta la sezione dedicata alla DCNF.

Guarda tutti i video in tema Sostenibilità.

Si05/11/2020NewsGruppo BCC Iccrea05/11/2020 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
418
  
Sostenibilità, prossimità alle persone e ai territori: i risultati del Gruppo Iccrea e delle sue Banche di Credito Cooperativo aderenti.

Img Gambi intervista Avvenire

​Il 31 ottobre il Consigliere di Iccrea Banca con delega alla Sostenibilità, Giuseppe Gambi, ha rilasciato un’intervista al quotidiano Avvenire per presentare al grande pubblico i risultati del Gruppo Iccrea e delle sue Banche di Credito Cooperativo aderenti, in termini di sostenibilità e prossimità alle persone e ai territori. Ha accennato alle attenzioni che il Gruppo, grazie alle BCC aderenti, promuove verso il sud d’Italia e ha parlato del fondo StudioSì, destinato alla formazione degli studenti universitari e laureati.


Si31/10/2020NewsGruppo BCC Iccrea31/10/2020 00:00SostenibilitàSostenibilità/GruppoIccrea_Immagini/News-CS/IMGDefault_ArchivioNews.jpg
  
  
  
  
  
  
  
  
MacroTag
  
Rubrica
  
  
  
531
  
L’operazione ha come principale obiettivo il supporto dell’economia reale e il sostegno alle PMI che operano nelle aree economicamente svantaggiate.13/01/2023Gruppo BCC Iccrea13/01/2023 11:00Chi siamo; Investor relations; SostenibilitàGruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20Iccrea%20Banca%20emissione%20social%20bond%2013.01.23.pdf
529
  
La candidatura è gratuita e il termine per la presentazione della domanda è il 31 gennaio 2023.  I progetti più meritevoli concorreranno per un percorso di incubazione o di accelerazione del controvalore di 30 mila euro.14/11/2022Gruppo BCC Iccrea14/11/2022 12:00Investor relations; Chi siamo; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea; Iniziative; Innovazionehttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%202a%20edizione%20BCC%20Innovation%20Festival%20nazionale%2014.11.22.pdf
528
  
Previste moratorie sulle rate dei finanziamenti.21/09/2022Gruppo BCC Iccrea21/09/2022 12:00Chi siamo; Investor relations; SostenibilitàDal Territorio; Gruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/Gruppo%20BCC%20Iccrea%20per%20le%20Marche%2021.9.22.pdf
519
  
È la prima iniziativa che beneficia del plafond CDP dedicato agli investimenti sostenibili e siglato dal Gruppo lo scorso giugno. Coinvolte nell’operazione BCC Ravennate Forlivese Imolese e Riviera Banca.02/08/2022Gruppo BCC Iccrea02/08/2022 00:00Chi siamo; Investor relations; SostenibilitàGruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/Gruppo%20BCC%20Iccrea%20finanzia%2010%2C1%20mln%20Gruppo%20SEF%202.8.22.pdf
518
  
L’iniziativa è stata promossa dalle BCC del Gruppo per supportare nella crescita le migliori idee imprenditoriali dell’innovation technology.13/07/2022Gruppo BCC Iccrea13/07/2022 00:00Chi siamo; Investor relations; SostenibilitàIniziative; Innovazionehttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/Comunicato%20Gruppo%20BCC%20Iccrea%20Innovation%20Festival%20BCC%2013.07.22.pdf
516
  
I finanziamenti saranno destinati alla realizzazione di progetti nei settori dell’economia circolare e dell’efficientamento energetico27/06/2022Gruppo BCC Iccrea27/06/2022 11:00Chi siamo; Investor relations; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea; Partnershiphttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/Comunicato%20Stampa_Accordo%20CDP%20ICCREA_250%20milioni%20sostenibilit%C3%A0_27%2006%202022.pdf
515
  
Presentato il piano industriale di Gruppo 2022 - 202417/06/2022Gruppo BCC Iccrea17/06/2022 12:00Chi siamo; Investor relations; Governance; SostenibilitàGruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20Gruppo%20BCC%20Iccrea%20Piano%20Industriale%202022_2024%2017.6.22.pdfhttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/Gruppo%20BCC%20Iccrea%20business%20plan%202022_2024_EN.pdf
514
  
Al via il gruppo di lavoro tecnico triennale per l’attuazione del protocollo.08/06/2022Gruppo BCC Iccrea08/06/2022 14:00Chi siamo; Investor relations; SostenibilitàGruppo BCC Iccrea; Partnershiphttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20Accordo%20Regione%20Marche%20-%20Gruppo%20BCC%20Iccrea%208.6.22.pdf
512
  
L’intesa è destinata ai territori marchigiani in cui operano le 13 BCC del Gruppo.01/06/2022Gruppo BCC Iccrea01/06/2022 11:00Chi siamo; Investor relations; SostenibilitàPartnership; Gruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20Accordo%20Gruppo%20BCC%20Iccrea%20Fidipersona%201.6.22.pdf
511
  
I soci, le PMI e le famiglie dei territori italiani al centro della narrazione.30/05/2022Gruppo BCC Iccrea30/05/2022 11:00Chi siamo; Investor relations; SostenibilitàBrand; Gruppo BCC Iccreahttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20Gruppo%20BCC%20Iccrea%20lancia%20campagna%20ADV_30_05_22.pdf
508
  
L’86% dei finanziamenti sul territorio del Gruppo BCC Iccrea – pari a 81 miliardi di euro lordi su 94 complessivi – è a favore di PMI e famiglie. Nel 2021 il Gruppo ha destinato 38,3 milioni di euro alle azioni di solidarietà a beneficio dei territori. 09/05/2022Gruppo BCC Iccrea09/05/2022 00:00Sostenibilità; Chi siamo; Governance; Investor relationsGruppo BCC Iccrea; Solidarietà/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20GRUPPO%20BCC%20ICCREA%20DCNF%202021%2009%2005%202022.pdf
499
  
17/03/2022Gruppo BCC Iccrea17/03/2022 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20Aggiornamento%20Iccrea%20ESG%2017.3.22%20ITA.pdf
500
  
17/03/2022Gruppo BCC Iccrea17/03/2022 00:00Sostenibilitàhttps://www.gruppobcciccrea.it/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20Update%20Iccrea%20ESG%2017.3.22.pdf
493
  
Il Credito Cooperativo con le Caritas Italiana ed Europee.02/03/2022Gruppo BCC Iccrea02/03/2022 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20BCC%20RACCOLTA%20FONDI%20UCRAINA%202.3.2022%20d.pdf
491
  
Il plafond, da 50 milioni di euro, sarà gestito da Iccrea Banca insieme alle 11 BCC siciliane del Gruppo BCC Iccrea, e destinato alle pmi più colpite dagli effetti della pandemia.17/02/2022Gruppo BCC Iccrea17/02/2022 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20ICCREA-BEI-REGIONE%20SICILIANA%20Plafond%2050%20mln%2017.2.22.pdf
485
  
Un’ulteriore risorsa a beneficio dell’attrattività delle prossime emissioni.29/12/2021Gruppo BCC Iccrea29/12/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/COS%20Gruppo%20Iccrea%20ottiene%20primo%20rating%20ESG%2029.12.21.pdf
478
  
Uno strumento ulteriore a beneficio delle 128 BCC del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea per essere al fianco delle proprie comunità e di PerMicro che amplia così la sua presenza territoriale.29/11/2021Gruppo BCC Iccrea29/11/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS_Accordo%20PerMicro%20-%20ICCREA%2029.11.21.pdf
474
  
L’operazione ha l’obiettivo di sostenere imprese e famiglie che stanno fronteggiando l’emergenza Covid-19, le PMI in regioni con un reddito pro capite inferiore alla media nazionale e l’imprenditoria giovanile e femminile.11/11/2021Gruppo BCC Iccrea11/11/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Iccrea%20emissione%20Primo%20Social%20Bond%2011.11.21.pdf
470
  
Vigeo Eiris – Moody’s assegna la valutazione “Advanced” agli impatti attesi in termini di contribuzione alla sostenibilità, e una valutazione “Robust” per quanto riguarda la gestione dei rischi ESG. 28/10/2021Gruppo BCC Iccrea28/10/2021 00:00Sostenibilità/Documents/Iccrea_Green%20Social%20Sustainability%20Bond%20Framework.pdf
459
  
L’iniziativa prevede 4 percorsi dedicati al risparmio, alla protezione, alla previdenza e all’investimento.29/09/2021Gruppo BCC Iccrea29/09/2021 11:30Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Iccrea%20-%20Ottobre%20in%20BCC%20-%20Mese%20educazione%20finanziaria%2029.9.21%20.pdf
457
  
Beneficiario il Gruppo Martini, operante nel settore alimentare delle carni di alta qualità.27/09/2021Gruppo BCC Iccrea27/09/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Gruppo%20Iccrea%20e%20CDP%20finanziano%20il%20Gruppo%20Martini%2027.09.2021.pdf
453
  
I 4 impianti produrranno energia equivalente a un fabbisogno di 1.900 famiglie, e una riduzione di emissione di CO2 per 3.200 tonnellate annue. Al finanziamento hanno partecipato Iccrea Banca – come capofila del pool – insieme a BCC del Garda.07/09/2021Gruppo BCC Iccrea07/09/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/Comunicato%20stampa%20Iccrea%20%20Lazzari%20Lucchini%2007%2009%202021.pdf
452
  
Beneficiario il Gruppo Martini, operante nel settore alimentare delle carni di alta qualità.NoGruppo BCC Iccrea02/09/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Gruppo%20Iccrea%20e%20CDP%20finanziano%20il%20Gruppo%20Martini%20.pdf
445
  
Grazie alla partnership, le BCC del Gruppo Iccrea aderenti all’accordo rafforzano il sostegno alle famiglie e alle micro e piccole imprese del territorio contro questa piaga sociale ancora fortemente attuale.19/07/2021Gruppo BCC Iccrea19/07/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Accordo%20Iccrea%20Consulta%20Antiusura%20S%20Giov.%20Paolo%20II%2019.7.21.pdf
436
  
Lo strumento consentirà l’erogazione di finanziamenti garantiti dalle scorte di vino alle aziende della filiera vitivinicola clienti delle BCC del Gruppo.  Ad oggi è del 10% la quota di mercato nazionale del Gruppo nel settore agroalimentare14/06/2021Gruppo BCC Iccrea14/06/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20congiunto%20Iccrea%20Valoritalia%20Federdoc%2014%2006%202021.pdf
428
  
Dal 2015 al 2020 il Gruppo Iccrea ha erogato oltre 72 milioni di euro con più di 3.000 operazioni in tutta Italia.  Per le iniziative delle PMI clienti (finanziabili fino a 40 mila euro), un tutor che le affiancherà nei piani di sviluppo.06/05/2021Gruppo BCC Iccrea06/05/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Accordo%20Ente%20Nazionale%20Microcredito%20e%20Iccrea%20Banca%2006.05.2021.pdf
426
  
03/05/2021Gruppo BCC Iccrea03/05/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Bcc%20Assicurazioni%20Formula%20Bene%20Comune%203%20maggio%202021.pdf
420
  
In forza della partnership, le due realtà collaboreranno sul territorio per valorizzare le opportunità previste per la riqualificazione energetica. Il Gruppo Iccrea, insieme alle oltre 130 BCC aderenti, ha già lavorato pratiche per 150 milioni di euro. 15/04/2021Gruppo BCC Iccrea15/04/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Accordo%20fra%20Gruppo%20Iccrea%20e%20Confartigianato%2015.04.2021.pdf
419
  
Il progetto è rivolto ai nuclei familiari in difficoltà con figli in età scolare ed è finalizzato all’acquisto di strumenti per seguire la didattica (anche a distanza) e per evitare ogni forma di marginalizzazione.08/04/2021Gruppo BCC Iccrea08/04/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Gruppo%20Iccrea%20e%20Caritas%20Italiana%20insieme%20per%20CooperaDAD%2008.04.2021.pdf
416
  
Obiettivi del finanziamento: l’efficientamento energetico, lo sviluppo sostenibile e la promozione di iniziative di crescita in Italia. Iccrea Banca è agent e arranger dell’operazione, realizzata grazie al forte impulso sul territorio della BCC di Napoli01/04/2021Gruppo BCC Iccrea01/04/2021 00:00Sostenibilità/Documenti_GBI/ComunicatoStampa/CS%20Gruppo%20Iccrea%20finanziamento%20da%2015%20mln%20di%20euro%20ad%20Atitech%2001.04.2021.pdf
1 - 30Successiva